Presadiretta, puntata speciale “Tsunami” con i risultati delle elezioni politiche, stasera su RaiTre

03/03/2013 di Vincenzo Faraone

Nella passata puntata di Presadiretta, la trasmissione condotta nella prima serata della domenica di RaiTre da Riccardo Iacona, la trasmissione ha intrattenuto i telespettatori con un’inchiesta piuttosto delicata quanto interessante dal titolo Strage di donne, un racconto toccante su un fenomeno in continua crescita anche nel nostro Paese. Questa sera, l’appuntamento con la trasmissione di Iacona si rinnova con alcune importanti novità: la puntata speciale dal titolo “Tsunami”, infatti, andrà in onda in diretta dallo studio 2 di Via Teulada e sarà incentrata sui risultati delle elezioni politiche, cercando di capire chi sono i reali vincitori.

In base a quanto anticipato sulla pagina Facebook ufficiale della trasmissione, questa sentiremo le dichiarazioni di Pippo Civati (PD), il quale ha dichiarato che Ambrosoli ha perso per colpa degli errori del centrosinistra: “Se il centro sinistra fosse stato sopra di due, tre, quattro punti, Ambrosoli avrebbe vinto le elezioni […] Se uno parte con l’handicap … diciamo in questo caso l’handicap siamo noi, insomma chi ha fatto la campagna elettorale per il centro sinistra alla fine si paga”.

L’esponente di punta del PD lombardo, insieme a Matteo Renzi, uno dei rottamatori ha criticato anche la campagna elettorale di Bersani: “Tutti dicono Se ci fosse stato Renzi. Io dico “Se ci fosse stato Bersani”. Nel senso che se ci fosse stato un Bersani più convinto, più volitivo, più attento, anche a dare un messaggio più preciso, avremmo vinto le elezioni anche con un risultato molto più, come dire, concreto”.

Vedremo anche l’intervista del padrone di casa a Nichi Vendola di cui vi forniremo una piccola anticipazione sempre tratta dalla pagina Facebook di Presadiretta: “Nei primi 100 giorni dobbiamo dare alcuni segnali di ripristino del decoro istituzionale, della cultura della legalità e fare innanzitutto una legge forte sul conflitto di interessi, rifare la legge anticorruzione facendola per davvero. Mettendoci dentro le questioni del riciclaggio, dell’auto riciclaggio e del falso in bilancio”. Vendola ha anche parlato dei tagli alla casta e ha lanciato un messaggio a Bersani: “Proponi una squadra di governo di altissimo profilo”.

Proprio Bersani sarà il protagonista della successiva intervista di Iacona; Alla domanda di Riccardo Iacona su quel che avrebbe detto direttamente a Grillo Bersani ha risposto: “Vorrei dirgli che non mi’impressiona. Ho le spalle abbastanza solide per sopportar tutte le battute e gli insulti. Gli pongo una sola questione, che si chiama democrazia. Io voglio fare una legge sui partiti e sono pronto a discutere del finanziamento ai partiti”.

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

COMMENTI