A Domenica In, Lorella Cuccarini ospita Alessandra Amoroso, Malika Ayane e Giovanni Allevi

14/11/2010 di Emanuela Longo

Lorella Cuccarini

Dopo la domenica di pausa, torna nel pomeriggio di RaiUno, la signora della domenica di casa Rai, Lorella Cuccarini, con il suo spazio Domenica In… Onda, a partire dalle ore 16:15. Questa settimana, infatti, saranno Massimo Giletti e Sonia Grey con i loro spazi Domenica In… L’Arena e Domenica In… Amori, a prendersi una giornata di pausa per lasciare spazio all’ultimo Gran Premio stagionale di Formula 1.

Ospite atteso della puntata, Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d’Oro, che si racconterà al cospetto della padrona di casa, parlando per la prima volta della sua esperienza extrasensoriale vissuta quando il suo cuore si è fermato, un’esperienza che gli ha indubbiamente cambiato la vita.

Si riderà, insieme a Gabriella Germani ed ai suoi esilaranti siparietti con le sue imitazioni più fortunate, da Mara Venier a Monica Bellucci.

Lo spazio dedicato alla musica, quest’oggi accoglierà nello studio di Domenica In personaggi del panorama musicale italiano di primo livello, a partire da Malika Ayane, che si cimenterà insieme a Lorella in un duetto sulle note del brano Come foglie per poi presentare il singolo Thoughts and Clouds. Momento di promozione anche per Alessandra Amoroso, giovane talento reduce dalla Scuola di Amici di Maria De Filippi, che presenterà il singolo La mia storia con te.

Giovanni Allevi sarà il successivo ospite musicale, che con il suo talento ha conquistato anche la scena internazionale, che eseguirà Secret Love, dal suo ultimo album, Alieni.

L’intervista a colori, questa domenica sarà dedicata a Toto Cutugno, che ripercorrerà le tappe più importanti del suo percorso personale e professionale, con il racconto di risvolti inediti della sua vita.

Gli Stomp e la Camut Band, saranno invece gli ospiti internazionali di Lorella.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI