Questi Fantasmi, il grande teatro di Eduardo De Filippo approda con Massimo Ranieri su RaiUno

16/11/2011 di Emanuela Longo

Nella prima serata di RaiUno, torna l’appuntamento all’insegna del grande teatro, con un altro capolavoro del grande maestro Eduardo De Filippo, “Questi fantasmi”, per il ciclo la “Tv che si fa teatro”. Protagonisti della commedia, Massimo Ranieri, nei panni di Pasquale Lojacono, Donatella Finocchiaro, nelle vesti di Maria e Gianfranco Iannuzzo nel ruolo di Alfredo Marigliano.

Dopo l’enorme successo di “Filumena Marturano”, andata in onda il 30 novembre dello scorso anno, e che ha fatto registrare 5.714.000 telespettatori con share del 20.44%, e dopo “Napoli Milionaria!”, trasmessa lo scorso 4 maggio e che raccolse davanti al piccolo schermo 4.987.000 spettatori (19.26% di share), “Questi fantasmi” si pone come il terzo dei quattro appuntamenti previsti in onda sulla prima rete Rai (nei prossimi giorni inizieranno le prove in vista dell’ultima commedia di De Filippo, “Sabato, domenica e lunedì”, con protagonista Monica Guerritore).

A seguire, la TRAMA della commedia in onda questa sera a partire dalle ore 21:10 circa.

In un sinistro appartamento di un palazzo seicentesco vengono ad abitare Pasquale Lojacono e la  moglie Maria. All’insaputa di Maria, Pasquale ha un accordo con il proprietario: in cambio dell’alloggio, dovrà sfatare le dicerie sull’esistenza di fantasmi nella casa. Suggestionato dai racconti del portiere, Pasquale si imbatte in Alfredo, l’amante della moglie e lo scambia per un fantasma.

Intanto parla a lungo con il suo dirimpettaio, il professor Sant’Anna, silenzioso e invisibile testimone di tutto ciò che accade in casa. Pasquale ha intenzione di trasformare l’appartamento in una pensione e i regali di Alfredo consentono alla coppia un certo benessere e a Pasquale di arredare la casa per avviare l’attività.
Visti i benefici provenienti dal “fantasma”, Lojacono non si pone troppe domande. Ma l’equivoca situazione diventa sempre più imbarazzante finché Maria, non sopportando più la connivenza dimostrata dal marito,  sembra intenzionata ad abbandonarlo.

I familiari di Alfredo si recano da Pasquale per denunciare l’adulterio e vengono a loro volta scambiati per fantasmi. Alfredo torna con la moglie e Pasquale, ormai senza donazioni, è in difficoltà e perciò decide di incontrare nuovamente  il suo rivale, ritornato per fuggire con Maria, e gli parla. Pasquale si  rivolge al  “fantasma” e gli rivela il suo amore per la moglie e la pena di non poterle assicurare una vita dignitosa. Alfredo sembra stare al gioco e lascia a Pasquale il denaro desiderato, prima di andare via per sempre.

E i fantasmi? Forse torneranno. “Sotto altre sembianze”, si dicono Pasquale e il professor Sant’Anna.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI