Marracash, Elodie e Coronavirus: “stop al tour più importante ma non bisogna essere egoisti”

19/03/2020 di Emanuela Longo

Elodie e Marracash

E’ una lunga intervista, quella rilasciata di recente da Marracash per il settimanale Grazia, nella quale il rapper si è raccontato ed ha commentato gli ultimi drammatici accadimenti che riguardano il nostro Paese. Dal Coronavirus ad Elodie, Fabio Bartolo Rizzo (questo il suo vero nome), ha fatto conoscere un’altra parte di sé rendendoci partecipi del suo attuale stato d’animo.

Marracash e il Coronavirus

Il momento che stiamo vivendo, stretti nella morsa del Coronavirus, è certamente complicato. Lo è anche per gli artisti che si sono dovuti fermare, come il resto dell’Italia, di fronte ad una emergenza così ampia.

Marracash ad esempio ha dovuto rinunciare al “tour più importante della sua carriera”. Ma a tal proposito il rapper è stato più che diplomatico commentando:

Me ne sono fatto una ragione, c’è gente che rischia la salute e il lavoro, bisogna accettarlo e superare gli egoismi.

Ed anzi, ha deciso di sfruttare positivamente questa quarantena per studiare anche i minimi dettagli e preparare “un concerto ancora più bello”, ha dichiarato.

La sua infanzia

Marracash, nonostante il successo, resta legato alle sue origini. Anche per questo non smette di parlare della vita trascorsa in Barona, quartiere popolare di Milano, dove ha svolto vari lavori – dall’elettricista al magazziniere passando per l’operatore call center – prima della popolarità:

In Barona ci vivo ancora. Perché il passato non si scorda mai […] crescere in periferia ti insegna a trovare il bello anche nel brutto.

Elodie nella sua vita

Nella sua vita è poi entrata Elodie. Una persona che Marra ha definito molto importante:

Ma è stato faticoso, forse più per lei che per me. Dopo l’ultima brutta esperienza, io ero reticente a buttarmi in una nuova storia, ma lei mi ha ridato fiducia. Mi ha restituito la capacità di fidarmi degli altri, di mettermi nelle mani di qualcuno. E di cominciare a costruire qualcosa. Sono stato fortunato.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI