Marco Pantani, Le Iene

Marco Pantani, morte resta un giallo? Le Iene, intervista allo spacciatore del Pirata

08/10/2019 di Emanuela Longo

Nella nuova puntata de Le Iene in programma per questa sera, torna centrale il giallo sulla morte di Marco Pantani. Ad occuparsene sarà stasera, ancora una volta, la iena Alessandro De Giuseppe, che già in passato ha realizzato diversi servizi sui dubbi legati all’indagine sulla morte del Pirata. In questo nuovo servizio, De Giuseppe intervisterà Fabio Miradossa, lo spacciatore che ha venduto al ciclista romagnolo gli ultimi grammi di droga.

Morte Marco Pantani a Le Iene

Nell’ultimo servizio per Le Iene sulla morte di Marco Pantani, Alessandro De Giuseppe aveva raccolto nuove testimonianze esclusive che avevano gettato ombre su cosa fosse realmente accaduto nella stanza d’albergo dove il Pirata fu trovato senza vita. Secondo un esperto di investigazioni elettroniche che lavorò per la procura di Rimini, potrebbe esserci stato un tentativo di manomissione del video della polizia scientifica girato nel luogo del ritrovamento del cadavere.

Ma i lati oscuri emersi dall’indagine restano ancora molteplici, tra cui la pallina di cocaina mostrata nel medesimo video accanto al corpo di Marco Pantani ma che più testimoni intervenuti sulla scena negano di aver visto al loro ingresso nella stanza del residence.

Le ultime news sul caso Pantani

Le ultime notizie sul caso Pantani, come riferisce Repubblica.it, fanno riferimento a quanto emerso durante l’audizione alla Commissione parlamentare antimafia da parte di Elisabetta Melotti, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Rimini.

Sulla causa di morte di Marco Pantani, rispetto a ciò che ha già valutato il giudice, non ci sono elementi nuovi di nessun genere: gli elementi sono stati già tutti esaminati dal giudice.

La stessa ha aggiunto, riferendosi alla relazione del generale Rapetto, consulente della famiglia Pantani in merito alla prospettata “alterazione della scena crimine: non è una accusa da poco”.

Infine, su un presunto collegamento tra la criminalità organizzata e la morte di Marco Pantani ha concluso:

Tutte le considerazioni che riguardano le analisi del ’99 su un ipotetico intervento della criminalità organizzata sono circostanze che attengono altri uffici giudiziari e sono influenti rispetto al procedimento di Rimini e quindi all’ipotesi di omicidio. Ma erano decorsi 5 anni e non è prospettato quale interesse potesse esserci essendo Pantani stato eliminato dal Giro d’Italia già dal ’99.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI