Gaffe di Aka7even: “Ho urlato come una checca”, poi si scusa “non sono omofobo”

24/05/2021 di Valentina Gambino

Aka7even

Aka7even e Deddy hanno annunciato che andranno a vivere insieme dopo Amici 20. Nel corso della diretta Instagram, il cantante di “Loca” ha fatto uno scivolone involontario che lo ha portato (successivamente) a doversi scusare con i suoi fan.

Gaffe di Aka7even: “ho urlato come una checca”, poi si scusa

Ricordando un siparietto avvenuto in casetta proprio tra Aka e Deddy, il primo ha reagito affermando: “Ho urlato come una checca”. Frase che, giustamente, non è stata apprezzata dagli amici di Twitter.

Anche per questo motivo Aka7even si è scusato per lo scivolone spegnendo la polemica sul nascere:

Internet è un mezzo molto complicato, dove ogni cosa che viene detta, ha un peso enorme. Lo ammetto, ho sbagliato, l’esempio è la prima cosa da mostrare nel momento in cui si ha un’esposizione pubblica cosi alta, ma vi assicuro che non era mia intenzione.

Non sono omofobo, ma sono contro I’omofobia. Ho amici omosessuali, e ne vado fiero. Ho sostenuto personalmente i gay pride in passato. Non voglio giustificarmi in nessun modo, ma vi assicuro che usare il termine “Checca” non significava offendere nessuno.

Nel testo di I Gotta Feeling ho anche scritto “alla festa tutti benvenuti, coppie di uomini e donne, e di uomini e uomini presi per mano”. Con questo vi lascio una buona notte.

Aka7even non è assolutamente omofobo e di questo siamo tutti d’accordo. Scusarsi è stato il modo perfetto per mettere fine a questa polemica.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI