Eleonora Daniele: “Mara Venier? Donna unica”, presto mamma di Carlotta “la mia rivoluzione”

10/05/2020 di Emanuela Longo

Eleonora Daniele

Ciò che lega Eleonora Daniele a Mara Venier è molto più di un semplice rapporto di lavoro. Le due conduttrici Rai, infatti, condividono un legame molto intimo, caratterizzato da confidenze importanti. A confidarlo in una recente intervista al settimanale Famiglia Cristiana è stata proprio la conduttrice di Storie Italiane che nelle prossime settimane diventerà mamma per la prima volta della piccola Carlotta.

Eleonora Daniele presto mamma: il legame con Mara Venier

Con Mara Venier, Eleonora Daniele riesce a parlare di cose molto importanti della sua vita privata. E’ quanto ha rivelato nella recente intervista:

Zia Mara… io la chiamo così. È una donna unica, una grande professionista. Con lei nell’ultimo anno ho parlato di due cose importanti: una spiacevole, la scomparsa di mio fratello Luigi, che soffriva di una grave forma di autismo, e una molto bella, l’arrivo di Carlotta.

La sua storia familiare l’ha portata ad interrogarsi sulle tante difficoltà che molte famiglie italiane stanno vivendo, costrette non solo a fare i conti con la disabilità ma anche con il momento complicato del Coronavirus:

In questi giorni complicati il mio pensiero è andato spesso alle famiglie che convivono con disabilità mentali, alla loro difficoltà nel tenere questi ragazzi soprattutto nei momenti più complessi quando l’autolesionismo diventa impossibile da sostenere. Per loro uscire è libertà, l’occasione per sfogarsi e mantenere un equilibrio. Vivere con una disabilità, soprattutto da sorella, ti permette di guardare il mondo con occhi diversi, mi ha fatto crescere molto più velocemente.

Eleonora Daniele tra poco diventerà mamma della prima figlia avuta da Giulio Tassoni. La conduttrice ha raccontato le emozioni del momento:

La nascita di Carlotta? Grazie a lei, supererò tutte le paure di questi giorni difficili. Sarà una bella rivoluzione, anche l’universo è nato dal caos e lei sarà il nostro universo. Lei è forte: sento già che mi dà ordini.

Soprattutto in questa parte finale della sua gravidanza, la conduttrice Rai ha rivolto molto spesso il suo pensiero a mamma Iva:

Mi immagino con lei al telefono a raccontarle, dopo la diretta, le mie paure, a ragionare sulla valigia per andare a partorire. Magari le scriverò una lettera perché possa restare nel tempo. Di lei vorrei che Carlotta prendesse l’eleganza; è sempre stata bella, curata e mai esagerata, io la vedevo come una principessa. Vorrei con Carlotta avere la sua capacità di trasmettere determinati valori.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI