Claudia Gerini contro Amadeus e Sanremo 2020? “Sua canzone scartata”, retroscena

19/01/2020 di Emanuela Longo

Claudia Gerini, Instagram

Negli ultimi giorni Claudia Gerini si è scagliata contro Amadeus e Sanremo 2020, dopo le frasi sessiste pronunciate dal conduttore in sede di conferenza stampa. Ma cosa c’è davvero dietro le parole dell’attrice scritte con un certo impeto su Instagram? A rivelare un possibile scoop sulla vicenda, è stata Platinette, ospite fisso del programma del sabato pomeriggio di Rai1, ItaliaSì condotto da Marco Liorni.

Claudia Gerini contro Amadeus e Sanremo 2020? Lo scoop

Claudia Gerini, secondo Platinette, sarebbe stata scartata da Sanremo 2020. Ma non come co-conduttrice della kermesse, bensì come cantante. Stando a quanto riferito da Mauro Coruzzi, l’attrice avrebbe presentato un brano sperando di poterlo ritrovare in gara ma non avrebbe superato le selezioni da parte di Amadeus.

Sarà per questo che la Gerini avrebbe attaccato pubblicamente il conduttore del Festival numero settanta, al punto da invitare tutti a boicottare Sanremo 2020? La parte in cui chiedeva di boicottare la kermesse sarebbe però stata cancellata. Successivamente l’intero post iniziale sarebbe stato sostituito da un secondo dai toni decisamente più morbidi.

Ha invitato tutti a boicottare Sanremo quando poi è venuto fuori che ha presentato una canzone al Festival e non è stata accettata.

Queste le parole di Platinette durante la trasmissione di Rai1. Si tratta di uno scoop fondato? I dubbi, a questo punto, sorgono…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Al di là della mia reazione iniziale,sicuramente molto amara,spiegandomi meglio…. è sembrata una presentazione del festival con il ruolo della donna assolutamente non valorizzato. Sono sicura che Amadeus,non avesse alcuna intenzione di screditare o offendere , o relegare ,ma il concetto espresso ( o almeno quello che è arrivato al pubblico)durante quella conferenza stampa , rivelava ,seppur involontariamente , un “peso” specifico della componente femminile, più’ marginale, e legato comunque all’aspetto fisico o a doti comportamentali. Questo ha infastidito.sicuramente un “misunderstanding”. …speriamo…..auguro ad Amadeus( persona con cui ho lavorato e che stimo) tutto il successo che merita , chi mette impegno in ciò che fa,sono sicura che farà un ottimo festival.grazie anche alle sue valide e splendide compagne di viaggio . Ognuna con le sue caratteristiche, uniche e speciali, ognuna con le sue sfumature .Io sono molto affezionata al festival di Sanremo e lo seguirò come ogni anno! Resta purtroppo evidente una generale sottile e diffusa cultura maschilista del paese, che speriamo però diventi sempre più debole fino a scomparire .

Un post condiviso da Claudia Gerini (@geriniclaudia) in data:

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI