Volano stracci tra ex Cesaroni, Niccolò Centioni “demolisce” Micol Olivieri: “Influencer dei miei stivali!”

02/09/2021 di Valentina Gambino

Niccolò Centioni “demolisce” Micol Olivieri

Dopo lo sfogo durissimo di Micol Olivieri, la Alice de I Cesaroni, l’ex collega di serie Niccolò Centioni ha deciso di rispondere utilizzando, a sua volta, parole molto pesanti che, probabilmente, potrebbero innescare un nuovo botta e risposta. 

Lo sfogo di Micol Olivieri 

Avevo letto tra le sue dichiarazioni la frase ‘se fossi partito con un cane, sarebbe stato meglio’, ma io ho deciso di non replicare… siamo cresciuti insieme, ero come una sorella maggiore diciamo così. La nostra amicizia poi è continuata, quindi questa famosa discussione l’ha avuta da solo.

Lui ha sempre rilasciato dichiarazioni quando io o mi sposavo o ero incinta, sempre in questi momenti… mi è sembrato molto squallido. Quindi ho chiuso.

Rimanere ancorati ai ricordi e cercare di avere quel minimo di popolarità sulle spalle degli altri non è molto gratificante. Sono stata fin troppo paziente.

Queste, in sintesi, le parole utilizzate da Micol per chiarire, una volta per tutte, la situazione con l’ex collega. A distanza di circa 24 ore, Niccolò è intervenuto sul suo account di Instagram e la replica è stata durissima.

Niccolò Centioni “demolisce” Micol Olivieri 

Mi state inondando di messaggi perché non ho risposto alle parole dell’influencer dei miei stivali. Micol sostiene che non sia vero il fatto che avevamo discussioni durante Pechino Express. Infatti non c’erano. Come ho già detto, lei semplicemente mi trattava come un deficiente e io non replicavo perché ero e sono una persona educata. 

Si lamenta tanto della famosissima mia frase “Era meglio se andavo con il mio cane che con lei”, quando nessuno sa cosa diceva lei a me in diretta TV. Cose del tipo “svejate, deficiente, ma che sei rinco****o” e tanto altro. Ripeto che tutte queste parti sono state tagliate dalla produzione e posso scriverlo con il sangue. Del fatto, poi, che io abbia usato la sua immagine per popolarità, non credo di averne avuto bisogno visto che a quei tempi eravamo sulla cresta dell’onda. 

L’ultima volta che ho parlato con lei era 8 anni fa… Adesso se ne esce con questa storia. Forse è lei che sarà stanca di vendere tè freschi per mantenere la linea e vuole partecipare a qualche reality sfruttando questa situazione. A me sembra più questo, squallido… Sei l’influencer dei miei stivali 

Niccolò Centioni conclude il suo sfogo nei confronti di Micol Olivieri: 

Io sono molto più di Rudy dei Cesaroni! E se parliamo di popolarità, sicuramente sono più noto io come personaggio che lei come persona. Si vede che l’ho interpretato bene. Sto combattendo una guerra contro questo successo che mi si è ritorto contro. Ma sono positivo e sono sicuro che tornerò in TV più forte di prima. Perché ho talento… Io! 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Niccolò Centioni (@niccolocentioniofficial)

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI