AresGate, Manuela Arcuri prende le distanze da Adua Del Vesco e spiazza su Gabriel Garko: “Relazione vera”

22/03/2021 di Emanuela Longo

Manuela Arcuri

L’AresGate riprende quota dopo l’apertura di un’indagine da parte della procura di Roma, sorta in seguito alle dichiarazioni di Rosalinda Cannavò (in arte Adua Del Vesco) e di Massimiliano Morra nella Casa del GF Vip. Ad intervenire è stata nelle passate ore anche l’attrice Manuela Arcuri, star di numerose fiction su Mediaset targate Ares Film, la casa di produzione di Alberto Tarallo fallita nel 2020.

Manuela Arcuri interviene sull’AresGate

E’ proprio la Ares Film al centro delle indagini del pm romano Carlo Villani che indaga per istigazione al suicidio sulla morte dello sceneggiatore Teodosio Losito, ex compagno del produttore, trovato morto impiccato nella villa di Zagarolo.

Manuela Arcuri, intervistata da Massimo Giletti nel corso della sua trasmissione su La7 ha preso nuovamente le difese del produttore Alberto Tarallo, indicato da Adua e Morra come “Lucifero”. A differenza dei due colleghi, la Arcuri non crederebbe affatto in questa descrizione e parlando del rapporto tra Tarallo e Losito ha spiegato, come riporta Il Corriere della Sera:

Tra Alberto e Teo c’era un vero amore, l’uno era complementare all’altro, lavoravano e vivevano insieme, erano una cosa sola. Come posso pensare anche lontanamente che lo abbia indotto a togliersi la vita?

Parlando proprio di Alberto Tarallo ha proseguito:

Alberto è una grandissima persona, con un cuore enorme, a me e a tutti gli attori che hanno lavorato con lui ha dato tanto, ci consigliava per il nostro bene, non ci imponeva niente, io ho sempre avuto i fidanzati che volevo.

Manuela si è espressa anche sulle presunte rigide regole di comportamento che sarebbero state imposte agli attori della Ares Film:

Se ci avesse rinchiuso come raccontano, sarebbe stato sequestro di persona e qualcuno lo avrebbe denunciato, no?

Manuela Arcuri infine ha parlato della sua relazione con Gabriel Garko, smentendo che fosse finta (almeno da parte sua):

Io ho avuto una vera relazione con lui. Parliamo di tanti anni fa, una quindicina di anni fa, ma è vera. Se fingeva con me, a me dispiace tanto. Sono stata evidentemente illusa, perché io credevo in quella storia. Comunque non c’è stata alcuna costrizione, ogni artista decide il tipo di percorso da fare.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI