Viva RaiPlay contro Ciao Darwin, sfida del sabato: Fiorello e Bonolis non sono d’accordo

21/03/2020 di Valentina Gambino

Viva RaiPlay contro Ciao Darwin, sfida del sabato

Stasera andranno in onda su Rai1 e Canale 5 le repliche di Viva RaiPlay e Ciao Darwin. Sia Fiorello che Paolo Bonolis, hanno mostrato fastidio per la decisione delle due reti in quanto, una competizione di questo tipo, in un momento tanto delicato come questo, non ha particolarmente senso (cliccate qui).

Viva RaiPlay, il meglio di in onda stasera su Rai1

In seguito al grande successo di Viva RaiPlay! e di Sanremo, stasera la rete proporrà il meglio del programma cult ideato per la piattaforma digitale Rai. E così, visto lo slittamento di “Ballando con le stelle”, lo showman è il pezzo grosso che riempie il sabato sera di Rai1.

Da oggi, sabato 21 marzo in prima serata Fiorello tiene compagnia agli italiani attraverso le immagini dei più bei momenti di “Viva RaiPlay!” appositamente riconfezionate per la prima serata di Rai 1.

Ciao Darwin in replica: Chic contro Shock

L’emergenza Coronavirus ha stravolto i palinsesti della tv italiana, e così il sabato sera di Canale 5 non viene occupato da Amici, che sarebbe dovuto passare dal venerdì al sabato dopo la conclusione di C’è posta per te, ma dalle repliche di Ciao Darwin – Terre desolate, l’ultima edizione dello show condotto da Paolo Bonolis con Luca Laurenti andato in onda per la prima volta a marzo 2019. Si parte con la prima puntata che vede Chic contro Shock. A capitanare le due squadre, rispettivamente, Enzo Miccio e Lisa Fusco.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#VivaRaiPlay: il meglio del programma di @rosario_fiorello in prima serata su @rai1official #IoRestoACasaSuRaiUno, da sabato #21marzo ➡️ bit.ly/39PvK3v #IoRestoACasa

Un post condiviso da Rosario Fiorello (@rosario_fiorello) in data:

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI