“Versione sessuologa spinta, basta”: Collovati attacca Aurora Ramazzotti, la replica è impeccabile

31/08/2021 di Emanuela Longo

Collovati e Aurora Ramazzotti

Caterina Collovati contro Aurora Ramazzotti. La giornalista ed opinionista nei giorni scorsi attraverso la sua pagina Instagram ha deciso di dire la sua sulla figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti. A finire al centro della sua attenzione, la rubrica sull’intimità che Aurora tiene tra le sue Instagram Stories.

Collovati contro Aurora Ramazzotti: arriva la replica perfetta

Chi segue la Ramazzotti sa bene che le risposte alle domande sull’intimità sono sempre ben dosate con il giusto livello di ironia e senza alcuna presunzione di volersi innalzare al ruolo di sessuologa, come invece ha accusato la Collovati.

La giornalista a quanto pare non ha particolarmente gradito la rubrica di Aurora, attaccandola apertamente con un post social nel quale ha scritto:

Fin quando Aurora Ramazzotti ci spiegava quanto turbata la lasciassero i fischi degli sconosciuti per strada ( cat calling) passi, fin quando ci ammorbava sull’importanza di accettarsi e mostrarsi con l’acne passi, fin quando quest’estate esibiva il suo lato B più del volto passi, ha l’età per farlo…

Ma ora basta direi.

La versione sessuologa spinta: no.

E se la colpa delle difficoltà dei Millenial nel far sesso fosse proprio di queste maestre improvvisate?

Suvvia Aurora lascia i temi cosi delicati ai sessuologi veri e torna a raccontarci degli allevamenti di alpaca come facevi dagli schermi di tv8 quest’inverno.

Eri molto brava.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Caterina Collovati (@caterinacollovati)

Aurora Ramazzotti non ha replicato subito alle parole della Collovati ma un utente oggi, attraverso il box delle domande su Instagram, le ha chiesto proprio cosa pensasse della giornalista ed a quale punto la giovane conduttrice ha avuto modo di recuperare le sue parole e replicare:

Non sono d’accordo, ma non si può piacere a tutti. Forse, l’unica cosa che mi sento di dire è che la ‘difficoltà dei Millenial nel fare l’amore (forse intendeva la Generazione Z? Chi lo sa), deriva sicuramente non da chi, come me, tratta tematiche tabù con ironia e leggerezza. Anzi credo fermamente che normalizzare il dialogo in questo senso sia costruttivo a creare meno pudore e chiusura mentale attorno al fare l’amore e alle sue mille retoriche errate. Che poi io lo so di esagerare, ma mi piace così.

Nella sua replica impeccabile la Ramazzotti non solo ha corretto la Collovati su un termine ormai superato ma ha usato il suo consueto garbo tenendo i toni su un livello più consono.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI