Stefania Orlando “punge” Pio e Amedeo dopo il monologo: “Ma che ne sanno gli uomini bianchi ed etero?”

01/05/2021 di Valentina Gambino

Stefania Orlando "punge" Pio e Amedeo

Stefania Orlando “punge” Pio e Amedeo su Twitter. Ieri sera il duo comico, nel corso della puntata finale di Felicissima sera, si è reso protagonista del monologo dal titolo “L’ironia salverà il mondo”

Stefania Orlando “punge” Pio e Amedeo

Durante la loro esibizione Pio e Amedeo hanno cercato di sdoganare, a loro modo, tutto ciò che non è più permesso dire in televisione e sui social. Perché “il problema non è la n-word” ma l’intenzione. E così, a detta di Amedeo, “se vi dicono neg*o voi ridetegli in faccia e disarmateli!”

Spazio anche per il pensiero sul gay pride e la f word:

Signori, non si può più dire la parola ricch*one. Ci stanno educando che la lingua è più importante della mente, è quello che è sbagliato. La cattiveria e l’intenzione è il problema.

Ognuno nella camera da letto fa quello che vuole! Questo è l’importante, così vanno educati gli stolti, con un messaggio… E lo dico a tutti i ricch*oni in sala, a tutti i gay – ho sbagliato – a casa anche! Se vi chiamano ricchi*ni, fr*ci per ferirvi no, ridetegli in faccia voi! L’ignorante e lo stolto non saprà cosa fare perché la cattiveria è il male e non risiede nelle parole e nella lingua ma nella testa, nell’intenzione!

Nel 2021 a che serve più il gay pride! Ma per ostentare che?! Ma perché sto corteo di gente… Ma a me, che sono etero, ma mi avete mai visto in un corteo a gridare ‘evviva la fig*!’, mai! Ma non serve più! Non c’è più bisogno, siamo tutti uguali! E basta i cortei, è una cosa vecchia!

Stefania Orlando non si è trovata d’accordo con Pio e Amedeo e stamattina su Twitter ha fatto sapere:

Ma cosa ne sanno gli uomini bianchi del disagio che possono provare gli uomini neri nell’essere chiamati n***i, e che ne sanno gli uomini eterosessuali del disagio che provano gli uomini omosessuali nell’essere chiamati f***i?

Voi da che parte state?

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI