“Mi scuso per le foto”, Giada Giovanelli dopo l’aggressione del padre chiude il profilo Instagram

01/09/2020 di Valentina Gambino

Giada Giovanelli

Le fotografie con protagonista Giada Giovanelli, ex partecipante di Temptation Island, hanno fatto il giro della rete, sollevando indignazione e sgomento. La ragazza, infatti, con il volto rigato dal sangue ha svelato di essere stata picchiata dal padre. A distanza di 14 ore dall’accaduto, ha voluto chiedere scusa per le immagini postate.

Temptation Island, Giada Giovanelli dopo l’aggressione del padre chiede scusa

Il sangue ha smesso di scendere dal naso, adesso tutto ok mi fa un po’ male e pochino gonfio, mi sono spaccata un pochino l’interno del labbro ma alla fine niente di grave.

Queste le parole di Giada Giovanelli dopo avere chiuso il suo profilo di Instagram rendendolo privato ed accessibile solamente ai follower. Successivamente, la ex partecipante di Temptation Island, ha proseguito scusandosi:

Sono a casa, mi scuso per la foto di prima che è stata un po’ forte… L’ho fatto perché avevo voglia di lasciarmi andare, avevo voglia che “una persona” si renda conto di certe cose e che magari ci rifletta per bene su… avevo voglia di farmi vedere a tutti quelli che mi scrivono “che problemi hai tu che non fai un caz*o tutto il giorno”. Avevo voglia di esser me stessa. Sono una persona forte perché la vita mi ha portata ad esser così e non mostrare i miei problemi, ma arrivi ad un punto che scoppi.

Dobbiamo smetterla di far vedere che la nostra vita sia perfetta. Oggi ho litigato e poi è successo quello che è successo, e sicuramente chiarirò con chi devo chiarire perché, per chi mi segue da un po’ sa che non lascio nulla incompleto perché soprattutto in certi casi è giusto così. Sicuramente vi chiedo di non farmi domande particolari perché non posso raccontarvi tutta la via vita perché non sarebbe corretto nei confronti dei miei cari. Il messaggio che voglio mandare è di non vergognarsi, magari è servito a qualcuno/a di voi raccontare questa cosa..accettate ciò che vi capita ma bisogna rialzarsi sempre e mai nessuno ci deve far sentire in difetto (anche se a volte è più facile a dirlo che a farlo).

Ho letto alcuni dei vostri messaggi e vi ringrazio, stasera sono un po’ “sulle nuvole” perché sono veramente a pezzi, però da domani cercherò di farvi compagnia con il mio solito sorriso e parlare di cose più leggere. È stato difficile parlare con voi perché perché più persone sanno che per me è reale la cosa (forse questa frase è un po’ complicata da capire per chi non ci è passato). Buonanotte, domani è un altro giorno.

Giada ha fatto bene a sfogarsi ma, secondo me, dovrebbe denunciare l’accaduto non su Instagram ma in altre sedi opportune.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI