“La d’Urso deve morire” frase choc di Yari Carrisi: condannato, ecco la reazione di Barbara

17/10/2020 di Valentina Gambino

Barbara d'Urso e Yari Carrisi

Era lo scorso aprile quando Yari Carrisi con una uscita choc, si è “scontrato” a distanza con Barbara d’Urso condividendo un agghiacciante messaggio “La d’Urso deve morire”. La conduttrice aveva “risposto” condividendo un commento della sorella Daniela, rimasta sconvolta dalla faccenda.

“La d’Urso deve morire”, Yari Carrisi è stato condannato: la reazione di Barbara

“Dunque tu, figlio di Al Bano e Romina Power, stai dicendo che mia sorella deve morire? Quindi vuoi che mia sorella muoia? Cioè, le stai augurando la morte???”, aveva scritto Daniela d’Urso.

In queste ore è stato emesso il decreto penale di condanna a carico di Yari Carrisi per aver leso la reputazione e l’onore di Barbara d’Urso. Il figlio di Al Bano, dopo l’agghiacciante frase condivisa su Instagram, provò anche a motivare la sua frase infelice, ma senza riuscirci:

È ovvio che mi riferisco al programma e non alla persona fisica che ha dato il nome al programma. Il tipo di show che non aiuta a vivere meglio ma è cattivo ed ignorante e si approfitta della gente e delle sventure delle persone, ed è ora di relegarlo al passato. Da anni si è propagato in tutte le case d’Italia come un virus, ed è ora di chiudere il flusso negativo che emana. Non è mai stata mia intenzione augurare la morte a nessun essere vivente ma esclusivamente augurarmi/ci la fine di un programma che ritengo dannoso.

Anche in questo caso, Barbara d’Urso ha replicato come una vera signora condividendo su Instagram gli screenshot di alcune testate online che riportavano la notizia del decreto penale di condanna a Yari Carrisi.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI