Isola dei Famosi 2018, Magnolia interviene ufficialmente sul canna-gate

22/02/2018 di Emanuela Longo

Dopo giorni di assoluto silenzio, Magnolia, casa produttrice dell’Isola dei Famosi 2018, è intervenuta ufficialmente sul caso canna-gate che ha visto coinvolto Francesco Monte, accusato da Eva Henger di aver comprato droga in Honduras e di averne fatto uso. Se l’ex attrice a luci rosse è uscita dal reality in seguito al volere del pubblico che si è espresso tramite televoto, l’ex tronista ha preferito abbandonare l’Isola dopo essere stato sommerso dalle accuse della Henger, intenzionato a fare ritorno in Italia per potersi difendere e tutelare. Ma come si è espressa, invece, Magnolia sull’affaire che ha preso il sopravvento anche nelle puntate settimanali in prima serata?

Isola dei Famosi 2018: Magnolia corre ai ripari, la nota ufficiale

In una nota ufficiale Magnolia ha fatto sapere di “avere appreso da organi di informazione che alcuni partecipanti, una volta rientrati in Italia, avrebbero dato credito alle dichiarazioni della signora Eva Henger riportate nelle scorse settimane dai media, secondo la quale, prima dell’inizio del gioco, uno dei partecipanti si sarebbe procurato e avrebbe fumato ‘spinelli’”.

A detta della società produttrice, “si tratta di dichiarazioni dalle quali, ove venissero confermate, Magnolia prende le debite distanze e che sono peraltro contraddette da quanto riferito, sempre sui media, da altri partecipanti rientrati dal gioco”.

Magnolia ha inoltre ribadito quanto già spiegato da Alessia Marcuzzi, ovvero di aver “esaminato il materiale video e ha sentito il personale presente in Honduras e non è emersa alcuna evidenza che siano state consumate droghe e, a maggior ragione, che il personale avesse conoscenza di una simile circostanza, che, per inciso, è indipendente dal programma e ininfluente sul meccanismo del gioco”.

Infine, si legge nella nota, “La produzione si riserva ogni ulteriore accertamento e tutelerà le proprie ragioni in caso di dichiarazioni che risultino lesive di Magnolia o che determinino discredito sull’operato del personale della produzione e sul programma”.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI