“Ammetta di aver sbagliato o mai più Fedez in Rai”: la presunta linea della Tv pubblica

04/05/2021 di Emanuela Longo

La Rai potrebbe fare causa a Fedez

Fedez, attraverso i suoi social ha invitato nelle passate ore i politici ad occuparsi dei fatti davvero importanti per i cittadini dopo la polemica che lo ha coinvolto, ma in realtà il clamore su quello che è stato ribattezzato come “caso Fedez” non si spegne. La Rai, intanto, avrebbe in mente la linea da adottare nei suoi confronti.

“Ammetta di aver sbagliato o mai più Fedez in Rai”: la linea della rete

E’ il quotidiano Il Messaggero a riferire le ultime indiscrezioni sulla vicenda e la posizione assunta dalla rete dopo il concertone del Primo Maggio che ha visto Fedez protagonista con tanto di accuse di censura rivolte alla Rai. Scrive in merito il quotidiano:

La linea è: mai più Fedez in video, finché non si chiarisce la vicenda primo maggio (ovvero lui ammette di aver sbagliato) e non si decide se fargli causa o no.

Una posizione che ad ogni modo va a scontrarsi con quella di Fedez che di contro non è arretrato di un solo passo. L’attuale situazione di stallo, infatti, non è detto che possa risolversi nell’immediato.

Ed a proposito di posizioni, durissima quella assunta da Franco Di Mare proprio in queste ultime ore:

Molti mi chiedono in modo sincero parole di chiarezza sulla vicenda di Fedez e le sue affermazioni sulla presunta censura da parte della Rai. Lo avrei fatto a breve perché le dichiarazioni dell’artista sono gravi e infamanti parimenti a quanto sono infondate e il pubblico che segue Rai3 proprio perché la reputa una rete libera merita una risposta. È però, intanto, intervenuta una mia convocazione da parte del presidente Barachini della commissione di Vigilanza Rai: sarà quindi quella la sede per fare chiarezza e al momento è dunque inopportuna ogni mia dichiarazione sulla vicenda.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI