Cristina Plevani: “Pietro Taricone? Tra noi rapporti pessimi”, la verità dopo il Grande Fratello

11/07/2020 di Valentina Gambino

Pietro Taricone e Cristina Plevani

Lo scorso 29 giugno è stato l’anniversario della morte di Pietro Taricone, ex concorrente del primo Grande Fratello, morto in seguito ad un tragico incidente in paracadute. In queste settimane, molti ex volti del reality show hanno rilasciato delle interviste per ricordarlo. Oggi, Cristina Plevani, svela alcuni dettagli tra le pagine del settimanale DiPiù.

Cristina Plevani: “Pietro Taricone? Tra noi rapporti pessimi”

Pietro era il maschio dominante. Trasmetteva serenità e sicurezza mentre io, purtroppo, ero fragile come un cristallo. Le cose, tra noi, non funzionarono. Pensavo che saremmo potuti rimanere almeno amici dopo la fine del programma. Invece no. Dopo l’uscita da parte sua raccolsi soltanto indifferenza.

Sorrido quando leggo le parole dei miei ex coinquilini che lo ricordano. Può parlare di Pietro Marina La Rosa perché è l’unica che, dieci anni fa, è potuta andare al funerale. Vivendo a Roma, credo che lei fosse la sola ad avere un rapporto stretto, di amicizia, con Taricone.

Cristina Plevani ha svelato di avere assecondato le richieste dei genitori di Pietro Taricone:

Dieci anni fa la sua famiglia mi chiese di non nominarlo. E così faccio. Non parlarne, però, non mi pesa perché i miei rapporti con lui erano pessimi. Non potrò mai dire cosa penso di lui.

E, proprio in merito ai funerali di Pietro Taricone, l’ex gieffino Lorenzo Battistello, intervistato da FanPage, ha raccontato per quale motivo fosse presente solo Marina La Rosa:

Marina si era trasferita a Roma. Anche Pietro viveva lì e si frequentavano, avevano un legame di amicizia. Quando Pietro è morto, Marina era ai funerali. Aveva un rapporto di conoscenza anche con Kasia Smutniak. L’ha vissuto in maniera più dolorosa per questo. All’epoca mi contestò il fatto di non essere andato ai funerali. Io mi trovavo a 1000 chilometri e ricordo che i funerali furono celebrati molto velocemente, pochi giorni dopo mi pare. Fu uno shock, non ebbi nemmeno il tempo di organizzare lo spostamento. Poi Marina è una persona molto sensibile.

Ai funerali di Pietro c’era solo Marina. Credo che se fosse successo oggi saremmo stati lì tutti e nove. È stato il momento, nella nostra testa il Grande Fratello in quel periodo era finito. Quell’unità mancata all’epoca l’abbiamo ritrovata adesso.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI