Il padre di Rossano Rubicondi all’oscuro della malattia: “Non sapevamo niente del tumore”

01/11/2021 di Emanuela Longo

Il padre di Rossano Rubicondi

Il padre di Rossano Rubicondi è intervenuto oggi nel corso della trasmissione Storie Italiane, alla quale ha raccontato della scomparsa prematura del figlio, all’età di appena 49 anni. Un vero e proprio fulmine a ciel sereno che ha sconvolto il mondo dello spettacolo. Lo stesso padre, Claudio Rubicondi, ha ammesso di aver saputo della malattia del figlio solo dopo la morte, della quale sarebbe stato informato da un giornalista.

Il padre di Rossano Rubicondi a Storie Italiane

Una morte, quella di Rossano Rubicondi, che ha colto totalmente alla sprovvista anche la sua stessa famiglia. Lo ha raccontato il padre Claudio durante la trasmissione di Rai1 alla quale è intervenuto per parlare, in modo commosso, del figlio scomparso.

Ormai da anni Rossano non aveva rapporti continuativi con la famiglia con la quale si sentiva solo sporadicamente. Nessuno dunque sapeva del melanoma che lo aveva colpito fino alla morte. Il padre ha raccontato:

Siamo disperati. Lui con me parlava, anche se raramente, ma non mi aveva detto niente del tumore perché era sempre positivo. Lo chiamavo ‘Boccio’, diminutivo di bocciolo. Non era in conflitto con me, ma con il fratello perché cercava di redarguirlo e gli diceva di non fare certe cose. Riccardo era più serio e posato, Rossano frequentava chiunque, non si domandava se erano donne, uomini e gay.

Dopo la diffusione della notizia il padre di Rossano avrebbe ricevuto la telefonata di Ivana Trump, sua ex moglie:

Mi ha chiamato e piangeva. La capivo poco perché non conosco l’inglese. L’avevo conosciuta a Roma, il nostro rapporto era ottimo. Una grande donna, era anche un po’ mamma con lui.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI