“Sei come mio padre”, Morgan ricorda Michele Merlo: ecco le parole di Marco Castoldi

08/06/2021 di Valentina Gambino

Morgan ricorda Michele Merlo

Dopo i primi commenti di Morgan su Instagram, il leader dei Bluvertigo ha dedicato un intero post a Michele Merlo, l’ex volto di Amici 2017 morto prematuramente per via di una leucemia fulminante che gli ha provocato una emorragia cerebrale.

Morgan ricorda Michele Merlo: “Mi disse che ero come suo padre…”

Il mio pensiero va ai genitori di Mike e Michele Merlo, che abbraccio e sento disperatamente. Michele mi disse ‘sei come mio padre perché mi hai fatto amare Pierangelo Bertoli’. Facciamolo, gli dissi, che canzone vuoi fare? Mi rispose ‘A muso duro’…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco “Morgan” Castoldi (@morganofficial)

Morgan, poche ore prima che fosse diffusa la notizia della morte di Michele, aveva già parlato con i follower svelando di avere il desiderio di partire verso Bologna per sostenere l’ex allievo di Amici di Maria:

Il rapporto complicato tra Morgan e Mike Bird ad Amici 16

La 16esima edizione del talent show ha evidenziato il rapporto particolarmente complicato tra Morgan e Michele Merlo (ai tempi Mike Bird), ecco cosa rivelava il cantante di Amici dopo la fine del programma intervistato da Vanity Fair a maggio del 2017:

L’argomento Morgan è abbastanza delicato. Come ho sempre detto, ho cercato di comunicare fino alla fine con Marco. Ci chiamiamo entrambi per nome perché a lui non piace il nome Mike e a me non piace il nome Morgan. 

Siamo arrivati a essere molto in confidenza, c’era una bella dinamica tra di noi, ma alla fine ho dovuto fare una scelta. I pezzi che ci venivano assegnati non facevano emergere la nostra personalità né, credo, rendessero sul palco. Io volevo andare avanti nel format, perciò dovevo fare qualcosa di più ampio, non potevo continuare ad andare avanti con quello che mi dava lui. Le conseguenze le hanno viste tutti.

Qualunque sia l’età di una persona, bisogna cercare fino all’ultimo il confronto. Dopodiché  si ha il diritto e dovere di far valere la propria idea. In un contesto di sopravvivenza come quello di Amici sarei stato fesso a non fare quello che ho fatto. 

Nella vita bisogna avere il coraggio di dire quello che si pensa, in modo sempre educato certo, altrimenti si finisce in quella minestra di tutto e niente che non serve a nessuno.

Se ho voglia di risentire Marco? Assolutamente sì. Spero di incontrarlo presto e fare una bella chiacchierata. Mi manderà affancul*, conoscendo come è fatto. Ma ho voglia di parlarci.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI