Mahmood rompe il silenzio dopo l’incendio a Milano: ecco come sta

30/08/2021 di Emanuela Longo

Mahmood

Arrivano notizie rassicuranti da parte di Mahmood, il cantante risultato tra i residenti della cosiddetta “Torre del moro”, il grattacielo andato in fiamme nel pomeriggio di domenica 29 agosto a Milano. Il cantante vincitore al Festival di Sanremo 2019 con “Soldi”, dopo l’accaduto aveva preferito non intervenire.

Mahmood interviene dopo l’incendio a Milano

Mahmood vive proprio in uno degli appartamenti del palazzo coinvolto nell’incendio di via Antonini a Milano, esattamente al nono piano. Secondo quanto reso noto dai soccorritori giunti sul posto il cantante era stato uno dei primi ad abbandonare l’edificio in fiamme ed a mettersi in salvo.

Mentre sui social per tutta la giornata non sono mancati messaggi “ironici” di coloro che sono riusciti a riderci su anche su questa tragedia sventata (fortunatamente tutti e 30 gli inquilini su 70 presenti al momento dell’incendio sarebbero riusciti a mettersi in salvo), questa sera il cantante è intervenuto rompendo il preoccupante silenzio.

L’artista attraverso le sue Instagram Stories ha voluto tranquillizzare tutti i suoi follower e ringraziare i vigili del fuoco per il lavoro difficile compiuto:

Sto bene. Per fortuna non ci sono state vittime. Un grazie ai vigili del fuoco per l’incredibile lavoro svolto e a tutti voi per i messaggi. Vi voglio bene. La vita è bella.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI