Il Volo, la replica alle accuse di Roberto Cenci e Tony Renis: “Ora vogliono salire sul carro del vincitore”

19/02/2015 di Emanuela Longo

Dopo le numerose polemiche sollevate all’indomani della vittoria a Sanremo 2015 de Il Volo con il brano Grande Amore, ad opera del regista Roberto Cenci – ideatore di Ti Lascio una Canzone – e di Tony Renis, il trio di giovani tenori ha voluto replicare alle accuse mettendo in luce una realtà ben diversa rispetto a quella che finora avevamo immaginato. Ecco quali sono state le loro dichiarazioni riportate dal sito del Il Corriere.

Il Volo, ecco la replica alle accuse post Sanremo 2015

Nonostante le accuse nei loro confronti, i tre giovani tenori de Il Volo hanno tutta l’intenzione di restare fuori dalle polemiche, non prima di aver replicato alle parole di Roberto Cenci e Tony Renis i quali proprio dopo la loro vittoria hanno manifestato un certo rammarico per non aver ricevuto i dovuti ringraziamenti. “Fossimo arrivati sesti o settimi tutti avrebbero taciuto. Ora vogliono salire sul carro del vincitore”, ha quindi commentato Piero Barone, uno dei tre ormai ex “tenorini” di Ti Lascio una Canzone.

Il Volo non rinnega né nega quanto di fatto Cenci e Renis siano stati importanti nella loro crescita professionale e successo nel resto del mondo (mentre Cenci ha svelato di essere stato lui a sceglierli e ad unirli in fase di casting, Renis li aveva portati a firmare un contratto in America e prodotto i loro dischi), ma Piero ha voluto sottolineare: “Abbiamo lo stesso numero di telefono da 7 anni e prima di Sanremo Cenci non ci ha chiamati per un augurio”.

A fargli eco è stato poi Ignazio che ha invece aggiunto: “Da allora non ci ha mai invitati in un suo show”, mentre Gianluca ha chiarito la posizione di Renis: “Sparito da un paio d’anni. Come in amore, i rapporti finiscono”. A svelare qual è il reale rapporto tra Il Volo e i due protagonisti delle ultime polemiche è stato Michele Torpedine, manager dei tre ragazzi sin dai loro primi passi nel mondo della musica: “Con Cenci ci sono problemi personali da anni. Renis è un po’ megalomane e voleva apparire a tutti i costi nelle trasmissioni tv o nei cd… Lui ha deciso di liquidare la società che avevamo”.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI