Il sextape di Belen Rodriguez manda in tilt la rete. L’incubo del pornoricatto dilaga

14/10/2011 di Emanuela Longo

 

“Un video, in bianco e nero, girato in una camera da letto. Sdraiati sulle lenzuola, completamente nudi, c’erano Belen Rodriguez (o la sua sosia sputata, con la sua voce sputata) e il suo ex fidanzato argentino Tobias Blanco (o il suo sosia)”. Così, Selvaggia Lucarelli, questa mattina su Libero descrive quel video a luci rosse tornato nuovamente alla ribalta nella giornata di ieri, che tanto ha fatto impazzire (e lo sta ancora facendo) la rete, nell’intento (degli internauti), di poter vedere con i loro occhi, scene inedite di una showgirl argentina, Belen Rodriguez per l’appunto, oggi tanto in voga nel nostro Paese.

Il fatto non è recentissimo: dobbiamo andare indietro di un anno, quando, proprio l’ex fidanzato argentino della showgirl, arrivò in Italia intenzionato a guadagnarsi da vivere vendendo a tv e giornali, proprio quel video che lo ritraeva in infuocate scene di passione con l’ora celebre Belen. La notizia che più fece scalpore, all’epoca, fu non tanto la presenza di un video, il prezzo che molte donne del mondo dello spettacolo sono chiamate a pagare una volta divenute celebri, ma la reazione del fidanzato della Rodriguez, Fabrizio Corona, il quale minacciò l’uomo del video invitandolo a distruggerne ogni traccia.

La storia sembrava essere finita lì, se non fosse che proprio ieri, il web è tornato ad impazzire in seguito alla notizia del video di Belen online. Solo quattro ore, prima della rimozione, eppure, in queste quattro ore pare proprio che i siti che lo ospitavano siano andati letteralmente in tilt.

Nel suo lungo articolo, la Lucarelli sottolinea cos’è che alla fine di tutta questa vicenda, resta come insegnamento:

Sempre più spesso, i personaggi famosi, sono vittime di violazioni atroci e poco arginabili della loro privacy. Quello che è successo a Belen, somiglia in maniera inquietante alla vicenda che vide protagonista Paris Hilton anni fa […] E di recente, star come Scarlett Johansson o anche l’ultima fidanzata di Leonardo Di Caprio Blake Lively, si sono ritrovate pubblicati sul web scatti privati. Ma la stessa sorte è toccata a tante anonime signorine che nella vita hanno avuto solo la sfortuna di incontrare non la celebrità e le sue controindicazioni ma dei fidanzati ignobili e vendicativi che hanno pensato bene di umiliarle pubblicamente mettendo in rete filmini amatoriali e foto osè […] Stupidità, spirito vendicativo, meschinità e pochezza umana trovano un facile sbocco sul web e l’anonimato spiana la strada ai vigliacchi.

Tornando a Belen, per la quale la Lucarelli ha manifestato grande solidarietà per la vicenda che l’ha vista coinvolta, quanto inciderà questa notizia sulla sua ormai avviata carriera? Ricordate quanto accaduto a Giusy Ferreri qualche tempo fa? Un video sembrava “incastrarla”, ma a distanza di anni fu pronta a smentire la notizia, direttamente dalla trasmissione delle Iene, svelando quanto, per parecchio tempo, tale menzogna le aveva procurato non pochi problemi in ambito privato ma anche professionale.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI