GF Vip, Francesco Oppini imita Tommaso Zorzi e la risata di Maria Teresa Ruta (VIDEO)

23/09/2020 di Valentina Gambino

Francesco Oppini imita Tommaso Zorzi

Francesco Oppini, secondo me, ci darà molte soddisfazioni nella Casa del Grande Fratello Vip. Il figlio di Alba Parietti è uno showman nato con una spiccata ironia. In queste ore, ha allietato i suoi coinquilini con una esilarante imitazione di Tommaso Zorzi.

GF Vip, Francesco Oppini imita Tommaso Zorzi

Durante la cena Oppini ha intrattenuto i suoi compagni di viaggio con una esilarante imitazione di Tommaso Zorzi mentre esce dalla camera con un piatto in mano dirigendosi verso la cucina.

Di seguito, Francesco ha anche imitato la mitica risata di Maria Teresa Ruta, scatenando l’ilarità del resto della Casa del Grande Fratello Vip. Il figlio di Alba Parietti ha promesso di studiare anche il resto dei suoi amici per poterli imitare in seguito. Ed io lo amo pazzamente. Anche il popolo di Twitter sembra adorarlo, ecco il video a seguire.

Oppini parla della sua ex Alessia Fabiani

Mi sono fidanzato con una di 7 anni più grande di me. Avevo 19 anni. E’ stato un salto enorme. Mia mamma era impazzita, vedeva che non riusciva più a controllarmi. E’ Alessia (Fabiani, ndb) la letterina. Io l’accompagnavo a fare le serate. Siamo stati assieme due anni… per fortuna. Non ci sentiamo più. L’ho rivista un paio di volte. Non ho risentimenti. Io ero innamorato perso.

Lei faceva quel mestiere, era super portata. Io un ragazzino. Vedendomi con lei, improvvisamente iniziavano a cercarmi tutti. Ero la parte debole della catena. Da un giorno all’altro, mi ero rotto le palle. Alessia era una ragazza molto intelligente ma esuberante. Mia mamma voleva proteggermi. Ero tra due linci. E’ una persona che ha cose molto positive. Mi ha fatto molto crescere. La fase ragazzino – adulto è stata con lei.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI