Elodie, scherzo Le Iene: sorella tradisce fidanzata con ragazzo gay e resta incinta, la reazione della cantate – VIDEO

28/10/2020 di Emanuela Longo

Elodie, scherzo Le Iene

La cantante Elodie vittima del cattivissimo ed articolato scherzo de Le Iene. Questa volta Nicolò De Devitiis l’ha combinata davvero grossa e soprattutto ha messo in scena uno scherzo di tutto rispetto, con una trama degna di una soap opera in cui c’è la presenza di un complicato triangolo che potrebbe portare solo a grossi guai sentimentali per la sorella della cantante.

Elodie, scherzo Le Iene: sorella tradisce la fidanzata e resta incinta

Protagonista dello scherzo de Le Iene ai danni di Elodie è Fey, sua sorella, la quale tradisce la sua inseparabile fidanzata con un uomo palestrato. Durante la scappatella però lei resta incinta scoprendo solo più tardi che in realtà anche il suo “amante” è fidanzato… con un uomo!

In questo strampalato intreccio si colloca Elodie, che scoprirà così di stare per diventare zia. Mentre la cantante è ospite della sorella, si ritrova faccia a faccia con il bel palestrato mentre esce dalla doccia. Qualche giorno più tardi scopre la sorella Fey appartata in auto con lo stesso ragazzo.

Intanto Marta, fidanzata di Fay, nutre dei sospetti e si rivolge proprio ad Elodie per chiederle aiuto, ma lei finge di non sapere nulla. Durante un confronto con la sorella però, quest’ultima la lascerà senza fiato:

La situazione è complicata, purtroppo è successo un imprevisto: sono incinta.

Quando il futuro papà raggiunge le due sorelle scopre che Fey non ha ancora lasciato Marta che, dopo essersi presentata a casa, vuole ovviamente sapere chi sia quell’uomo. Fey nasconde la verità spiegando che sarebbe Elodie a frequentarlo ma messa alle strette dalla fidanzata vuota il sacco. Ma non è ancora finita: a telefonare al ragazzo nel medesimo frangente è il suo fidanzato che lo sta raggiungendo…

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI