Davide Silvestri ha registrato un video particolare prima del GF Vip: ecco per chi e il motivo del suo gesto

09/10/2021 di Valentina Gambino

Davide Silvestri

Davide Silvestri prima di entrare nella Casa del Grande Fratello Vip avrebbe registrato un video per suo cugino Kekko Silvestre, leader dei Modà che da anni lavora con lui producendo birra artigianale. 

Davide Silvestri ha registrato un video particolare prima del GF Vip

La cosa dolce di Davide Silvestri è il legame che lo lega a suo cugino Francesco, detto Checco, ovvero Checco dei Modà. – svela Casa Chi così come riportano Isa&Chia – Pensate che Davide prima di entrare nella Casa ha registrato un video, non per il Grande Fratello, ma lo ha lasciato alla sua compagna, e ha detto che qualora non dovesse più avere la forza di andare avanti, di farlo vedere a Checco. 

Io il contenuto di questo video non lo conosco però so che esiste e so che potrebbe essere un campanello d’allarme dolce nei confronti del cugino perchè hanno lavorato insieme, lavorano insieme nell’industria del birrificio che hanno in comune.

La scheda di Davide

Fin da giovanissimo inizia a lavorare come modello per campagne pubblicitarie.

A 17 anni si avvicina al mondo della recitazione e recita in Vivere dal ’98 al 2003 dove acquista fama legata al ruolo di Marco Falcon.

Nel 2003 partecipa all’Isola dei Famosi e dopo aver conquistato il quarto posto si iscrive all’Accademia dei Filodrammatici di Milano e comincia a cimentarsi nel mondo del teatro.

Dopo aver ottenuto ruoli in diverse fiction si ritira dal mondo dello spettacolo e comincia a produrre birra artigianale, attività che condivide con suo cugino Kekko Silvestre, cantante dei Modà.

Ormai interamente mastro birraio, Davide Silvestri è realizzato e fidanzato con Alessia.

 

View this post on Instagram

 

Un post condiviso da (@chimagazineit)

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI