Michelle Hunziker e il “caso” Giovanna Botteri: “Sono stata malissimo, storia surreale e vergognosa”

21/05/2020 di Valentina Gambino

Michelle Hunziker e il “caso” Giovanna Botteri

Michelle Hunziker tra le pagine di TV Sorrisi e Canzoni ha nuovamente parlato del “caso” di Giovanna Botteri, dopo l’enorme polemica scoppiata su internet per causa del servizio mandato in onda da Striscia la Notizia alcune settimane fa.

Michelle Hunziker e il “caso” Giovanna Botteri: “Sono stata malissimo”

Una storia surreale e vergognosa. La maggioranza di quelli che ci hanno accusato di aver offeso Giovanna, non aveva neppure visto il servizio e questo la dice lunga sulla loro malafede. Hanno montato un’indegna gazzarra su un falso. Noi prendevamo le difese della Botteri, vittima degli odiatori seriali, e loro ci hanno accusati di averla offesa.

La conduttrice svizzera ha svelato di essere stata malissimo per colpa degli attacchi ricevuti su internet:

Oggi sorrido perché con Giovanna ci siamo parlate e fatte delle belle risate. È una battaglia vinta, ma non è stato piacevole. Perché per quel servizio hanno attaccato Striscia, me e mia figlia insultandoci pesantemente. Alla fine è bastato che Giovanna Botteri avesse modo di vedere personalmente il video per smentire lei stessa la fake news che aveva scatenato le ire e gli insulti di giornalisti, commentatori e tanti leoni da tastiera. L’assurdo è che per difendere una donna, che oltretutto non ha mai voluto essere difesa, ne hanno massacrata un’altra e la sua famiglia. Io, che ho la pellaccia dura, sono stata malissimo due giorni.

Michelle Hunziker ha svelato di essere al lavoro con l’avvocato Giulia Bongiorno per proporre un disegno di legge per potere inserire un filtro agli insulti.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI