Ballando con le Stelle, Carolyn Smith: “Milly Carlucci? Con Stefano Oradei ha fatto il suo dovere!”

29/07/2019 di Emanuela Longo

Carolyn Smith

Il caso Kinnunen-Osvaldo, come è stato ormai ribattezzato, ha chiamato in causa nelle ultime ore anche Milly Carlucci, padrona di casa di Ballando con le Stelle, la quale ha spiegato i motivi che l’hanno spinta a rimproverare Stefano Oradei, l’ex fidanzato di Veera Kinnunen, attualmente in coppia con il calciatore Dani Osvaldo, durante una diretta della trasmissione di Raiuno. Nel frattempo, in tanti hanno giustificato il ballerino professionista, esprimendo la loro solidarietà ma a schierarsi dalla parte della conduttrice, in queste ore, è stata invece Carolyn Smith, coreografa e presidente di giuria a Ballando.

Ballando con le Stelle, Carolyn Smith difende Milly Carlucci

In un video messaggio pubblicato sul social Instagram, Carolyn Smith ha preso le difese di Milly Carlucci ma al tempo stesso ha svelato anche qualcosa in più sul carattere di Stefano Oradei. “Conosco Stefano e Veera da tanti anni, entrambi sono stati miei allievi, Stefano è un ragazzo adorabile e Veera è una persona bella e seria e voglio ad entrambi veramente bene. Purtroppo hanno avuto una situazione difficile che non hanno saputo gestire nel modo giusto”, ha dichiarato.

“Stefano è stato eccessivamente impulsivo e ha messo in difficoltà Veera e la produzione di Ballando. La gelosia è una brutta cosa e non può essere un alibi per atteggiamenti sbagliati. E poi… Chi è senza peccato? Insomma, ci siamo capiti… “, ha proseguito, senza nascondere la tirata di orecchie al ballerino.

E sulla conduttrice ha aggiunto: “Milly ha agito come un capo a difesa del suo programma e ha fatto più che bene. Se uno è geloso, non può assolutamente scatenare un casino sul suo luogo di lavoro. Veera non ha mai fatto questo quando poteva…”.

Infine, la Smith ha lasciato intendere che evidentemente quanto avvenuto dietro le quinte del programma non sarebbe stato del tutto svelato: “Sicuramente la gente mi attacca… Non importa. Ho le spalle larghe. Ma dispiace solo che, gratuitamente, la gente critica quando non sa la storia a 360 gradi. Milly ha fatto il suo dovere”.

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI