Alda D’Eusanio squalificata dal GF Vip? Ecco cosa ne pensano Dayane Mello e Tommaso Zorzi

01/02/2021 di Valentina Gambino

Alda D’Eusanio squalificata dal Grande Fratello Vip? La stessa cosa è accaduta quasi all’inizio del reality show con Fausto Leali e sappiamo bene come è andata a finire. Nella Casa, in queste ore, s’interrogano sull’accaduto, specie Tommaso Zorzi.

Alda D’Eusanio squalificata dal GF Vip?
Alda D’Eusanio squalificata dal GF Vip?

Alda D’Eusanio squalificata? L’opinione di Dayane Mello e Tommaso Zorzi

Secondo il rampollo milanese la concorrente dovrebbe essere squalificata, esattamente come è accaduto con Leali. Dayane Mello, invece, analizza l’aspetto sotto un altro punto di vista, mettendo in evidenza che non l’ha detto rivolta a qualcuno un particolare come invece era accaduto nel caso di Fausto: cosa accadrà?

Per il popolo della rete, la N-Word non doveva assolutamente essere pronunciata (e noi siamo perfettamente d’accordo con i nostri amici di Twitter). “Non lo so, perché non lo ha detto direttamente a una persona”, esclama Dayane. Per Tommaso Zorzi, invece “Dovrebbero” prendere dei provvedimenti.

Sinceramente io la penso con Tommy, credo che Alda D’Eusanio debba essere accompagnata davanti la porta rossa dopo essersi scusata possibilmente.

Enock spiega perché la N-Word non deve essere mai usata

Voglio specificare questa cosa della squalifica. È inutile squalificare una persona per poi vederla dopo, quando esce, girarsi tutti i programmi televisivi. Perché tanto sarà così. Servono delle sanzioni in cui tu, quando te ne esci fuori con questi termini, in televisione non ci vai più. Questo serve, dare delle lezioni alle persone. Se vai in televisione e dici determinate cose, figuriamoci cosa dici fuori. È questo che mi spaventa. Se in televisione devi essere d’esempio per i giovani e per la gente…

Ora vi spiego cosa vuol dire il termine ne*ro. Gli americani andavano in Africa a comprare i neri, per poi portarli in America facendoli lavorare, schiavizzandoli, e facendogli fare quei lavori che neanche gli animali riuscirebbero a fare. Quelli erano i ne*ri, quindi prima di usare il termine ne*ro bisogna riflettere.

Blogger e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI