Grande Fratello 10: Maicol da tenero Pimpi a belva feroce

13/11/2009 di Emanuela Longo

Maicol, concorrente del Grande Fratello 10, inizia a far sentire la sua voce.
Il primo ragazzo gay dichiarato, nella storia del padre dei reality, dopo 17 giorni dall’ingresso nella casa più spiata d’Italia, ieri l’abbiamo visto sotto una prospettiva del tutto diversa da quella colorata e gaia messa in mostra finora.

L’ingresso del “re dei salami” Mauro Marin, come più volte affermato, ha totalmente scombinato gli equilibri all’interno della casa. A pagarne le conseguenze, i vari concorrenti, che sin dall’inizio del programma hanno legato molto tra di loro, sentendosi per questo motivo ampiamente destabilizzati in seguito all’ingresso di Mauro, avvenuto una settimana dopo l’esordio di questa decima edizione.

Oggi è stato Maicol a perdere le staffe: momento di panico nella cucina del GF, tra le urla isteriche del ragazzo, contro Mauro, dopo che quest’ultimo è stato beccato a frugare nella valigia del primo, alla ricerca di un sacchetto di biscotti. Il ruggito di Pimpi ha scosso per qualche minuto la casa di Cinecittà, manifestando anche all’interno del celebre confessionale, il suo disappunto nei confronti dell’azione compiuta dall’impertinente Mauro, ma ancor di più, nei confronti delle risate, neanche tanto velate, che il giovane si è lasciato sfuggire di fronte ad un Maicol visibilmente alternato.

Mi sorprende come, a Studio Aperto, la giornalista che si occupa del servizio si sia domandata: “Forse Maicol ci nasconde qualcosa?”.
Io semplicemente aggiungerei: forse Maicol pretende, come il resto dei coinquilini della casa, un minimo di rispetto ed educazione.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI