Formula 1 2013, tutti gli appuntamenti in Tv: il calendario Rai e Sky

10/03/2013 di Vincenzo Faraone

E’ tutto pronto in vista del Mondiale 2013 di Formula 1 e, anche televisivamente parlando, in molti ormai sanno i cambiamenti apportati in vista delle attese dirette. In questo ambito, andiamo a vedere proprio quali saranno le novità degli appuntamenti televisivi. Intanto, gli appassionati di questo coinvolgente sport, quest’anno dovranno spostarsi sui canali Sky, ma non totalmente: la Rai, infatti, a due settimane dall’avvio del Mondiale, ha ufficializzato l’accordo con la rete di Murdoch, diffondendo le prime notizie in merito alla propria programmazione. La Rai, infatti, manderà in onda 9 delle 19 gare in programma, mentre le restanti 10 gare saranno trasmesse ma in differita, poiché la diretta sarà garantita su Sky Sport F1. Alla prima Rete Rai, l’onore di trasmettere le dirette, mentre le gare in differita saranno trasmesse da RaiDue.

L’accordo raggiunto tra Rai e Sky, durerà fino al 2017, in seguito all’acquisto da parte dell’azienda di Murdoch dalla FOM dei diritti per tre anni più un’opzione per altri due. Dopo una lunga trattativa, finalmente però Rai e Sky sono giunte ad un accordo; la Tv di Stato, però, ha alcuni limiti, tra cui quello di non poter trasmettere più di due gare consecutive in diretta. Delle prime quattro gare, la Rai trasmetterà solo quella della Cina, mentre le altre saranno trasmesse in differita alle ore 14:00 su RaiDue.

Le differenze in casa Rai tra i gran premi trasmessi in diretta e gli eventi in differita, è rappresentata dal fatto che, per i primi sarà dato spazio anche alle prove libere e alle qualifiche Live, mentre nei secondi, le qualifiche vengono trasmesse in differita di 3 ore e le libere verranno proposte con delle highlights alla sera.

Inoltre, sono state confermate le trasmissioni d’approfondimento Pit Lane e Pole Position, e per le gare in differita, ci sarà un nuovo approfondimento, Parco Chiuso, in onda subito dopo la gara. Confermata anche la squadra di cronisti: a Gianfranco Mazzoni è affidato il racconto della gara, mentre il commento tecnico sarà a cura di Ivan Capelli e Giancarlo Bruno.

A seguire, infine, il calendario completo, a partire dalle gare trasmesse in diretta sia su Sky che sulla Rai:

  • 14 aprile: Cina, Shanghai (orario italiano diretta 09.00)
  • 12 maggio: Spagna, Barcellona (orario italiano diretta 14.00)
  • 9 giugno: Canada, Montreal (orario italiano diretta 20.00)
  • 28 luglio: Ungheria, Budapest (orario italiano diretta 14.00)
  • 8 settembre: Italia, Monza (orario italiano diretta 14.00)
  • 22 settembre: Singapore (orario italiano diretta 14.00)
  • 13 ottobre: Giappone, Suzuka (orario italiano diretta 08.00)
  • 17 novembre: Stati Uniti, Austin (orario italiano diretta 20.00)
  • 24 novembre: Brasile, Interlagos (orario italiano diretta 17.00)

Questi, invece, i GP trasmessi in diretta solo su Sky, ed in differita su RaiDue:

  • 17 marzo: Australia, Melbourne (orario italiano diretta 07.00)
  • 24 marzo: Malesia, Kuala Lumpur (orario italiano diretta 09.00)
  • 21 aprile: Bahrain, Sakhir (orario italiano diretta 15.00)
  • 26 maggio: Monaco, Monte Carlo (orario italiano diretta 14.00)
  • 30 giugno: Gran Bretagna, Silverstone (orario italiano diretta 14.00)
  • 7 luglio: Germania, Nürburgring (orario italiano diretta 14.00)
  • 25 agosto: Belgio, Spa-Francorchamps (orario italiano diretta 14.00)
  • 6 ottobre: Corea, Yeongam (orario italiano diretta 08.00)
  • 27 ottobre: India, New Delhi (orario italiano diretta 10.30)
  • 3 novembre: Aabu Dhabi, Yas Marina (orario italiano diretta 14.00)

CLICCA QUI per le altre notizie aggiornate su corse, orari e programmazione tv

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

COMMENTI