Pechino Express 2015, Andrea Pinna e Roberto Bertolini si raccontano: ‘Non siamo poi così diversi’

11/11/2015 di Valentina Gambino

Gli Antipodi hanno vinto la quarta edizione di Pechino Express. Ma chi sono Andrea Pinna e Roberto Bertolini? Sconosciuti ai più (mia madre continua a chiedermi: “Chi sono questi due?”, così spero possa leggere questo articolo) ma famosi sul web (o meglio, famoso Pinna e non l’amico). Roberto è nato a Rovereto (TN) e ha una laurea in Scienze motorie. Andrea Pinna è sardo e, dopo il liceo classico ha fatto un anno di Economia e commercio, due di Giurisprudenza e uno di lettere (uno con le idee chiare…).

Pinna e Roberto (soprannominato ‘Coccoh’), si sono conosciuti a Milano dieci mesi fa, quando Pinna si è presentato nella palestra dove Roberto fa il personal trainer. Pinna invece, tra la sua ‘carriera’ di blogger e le sue PerleDiPinna non ha tempo per la palestra (e si vede). Le sue perle però, vengono stampate su magliette, pigiami e cover per cellulari. Pochi mesi fa sono stati chiamati dagli autori di Pechino Express e ‘messi insieme’ per questa avventura che li ha addirittura portati alla vittoria.

Tra le pagine di Tv Sorrisi e Canzoni hanno raccontato come hanno fatto ‘coppia’: “Tutto è nato da Andrea. E’ stato selezionato, gli autori gli hanno chiesto con chi avrebbe voluto andare in Sudamerica, e lui ha fatto il mio nome. Ci hanno visti insieme e hanno colto l’assurdità della coppia”. Andrea Pinna invece racconta: “Eravamo preoccupati dal nome che ci avrebbero dato, invece ‘Antipodi’ ci è piaciuto da subito”.

E Antipodi lo sono eccome, non solo per l’aspetto fisico ma anche per il carattere. Uno è istintivo e l’altro razionale, uno è energico e l’altro pigro. “Mi sveglio, vado a lavorare, ceno e vado a dormire. Cucino cibi pratici, veloci e salutari” racconta Roberto Bertolini, mentre Pinna è decisamente più rallentato: “Mi sveglio con calma, bevo caffè, fumo sigarette, scrivo, leggo, cerco ispirazione e dopo le 18 esco a cercare da mangiare in qualche rosticceria”.

Ma qualcosa, incredibilmente, sembra accomunarli: “Siamo due persone limpide e chiare, siamo rispettosi, educati e ci siamo scoperti più normali di quello che pensassimo. E siamo due grandi osservatori”. Mentre Roberto dopo Pechino vuole diventare un punto di riferimento per chi vuole approcciarsi allo sport, Pinna ovviamente vuole scrivere un romanzo: “Ma leggero, nulla di pesante” (e ci mancherebbe pure!).

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

COMMENTI