logo

Pride Month 2023, #28 Angelina Mango sostiene la comunità Queer: “Nessuno dovrebbe avere paura ad amare”

di Emanuela Longo

Pubblicato il 2023-06-28

Ventottesimo giorno dedicato alla nostra rassegna sul Pride Month 2023 con una giovanissima protagonista della giusta battaglia in favore della comunità Queer. Lei è Angelina Mango, talentuosa figlia del compianto cantautore Pino Mango e di Laura Valente e che proprio dai genitori ha preso la grande forza e il desiderio di stare dalla “parte giusta”. …

Ventottesimo giorno dedicato alla nostra rassegna sul Pride Month 2023 con una giovanissima protagonista della giusta battaglia in favore della comunità Queer. Lei è Angelina Mango, talentuosa figlia del compianto cantautore Pino Mango e di Laura Valente e che proprio dai genitori ha preso la grande forza e il desiderio di stare dalla “parte giusta”. Quella dell’amore. 

Pride Month 2023, #28 Angelina Mango

Angelina Mango, Pride Month 2023

Angelina ha dimostrato tutto ciò nel corso di un suo recente intervento al Milano Pride 2023, dove è stata protagonista tra i vari artisti intervenuti a sostegno della comunità rainbow che in questo periodo storico sta combattendo più che mai affinché la propria voce possa non essere sopraffatta dalle discutibili posizioni del nostro governo. 

La giovane resa nota grazie alla sua partecipazione ad Amici, ha voluto fare un discorso che vale la pena riportarvi integralmente:

Ho paura del buio, dei fantasmi, dei mostri, degli insetti, delle isole, degli aerei, delle moto, dei crostacei, dei ladri, degli squali, dell’ansia, dell’insonnia, degli attacchi di panico. Ho paura di un sacco di cose, ma non ho paura di amare.

Angelina ha sostenuto pubblicamente i diritti della comunità LGBTQIA+ rivolgendosi alle oltre 300 mila persone presenti al Pride milanese:

Ognuno di noi dovrebbe avere la fortuna di non avere paura di amare. La prima cosa che mi hanno insegnato i miei genitori è stato l’amore, le scelte mosse dall’amore, i gesti mossi dall’amore. Crescendo ho capito che ci vuole anche coraggio ad amare, perché l’amore fa male.

Così mi sono imposta di non avere mai paura, di avere coraggio. Questo ho potuto farlo perché sono libera, sono fortunata. Conosco la strada e ho una macchina per attraversarla. Mentre milioni di persone ancora oggi non hanno questa fortuna. Ed è paradossale, ma l’amore a molte persone costa e questo a me fa paura. Io sono piccola, ma essere qui per me è un onore gigante.

E la presenza di tutti voi  è il gesto d’amore per eccellenza, il più grande che possiamo fare. Io vi ringrazio e vi prometto che mi impegnerò ogni giorno per convincere la gente ad avere paura del buio, tanto chi ama è luminoso, ok?

Potrebbe interessarti anche