Grey’s Anatomy 11: le anticipazioni di Shonda Rhimes

Shonda Rhimes ha rilasciato a TvGuide alcune importanti rivelazioni su Grey’s Anatomy 11 che ritornerà il 25 settembre su ABC. La sceneggiatrice ha rivelato che la prossima season del medical drama sarà Meredith-centrica. La dottoressa Grey dovrà fronteggiare la lontananza di Cristina Yang e, inoltre dovrà risolvere i suoi problemi con Derek, il quale è intenzionato a lasciare Seattle per stabilirsi a Washington. Come se ciò non fosse abbastanza, Meredith scoprirà di avere un’altra sorellastra, figlia di Ellis Grey e Richard Webber. Si tratta del nuovo cardiochirurgo Margareth Pierce, che abbiamo visto nel finale della decima stagione. Sicuramente, Meredith non prenderà tanto bene questa novità…

Shonda Rhimes fa sapere che nell’undicesima stagione del medical drama non ci sarà nessun salto temporale e che la première dovrebbe iniziare nel giro di 24 ore da dove eravamo rimasti. Oltre a parlare della dottoressa Grey, la Rhimes ha svelato delle curiosità sugli altri personaggi dello show. Per quanto riguarda April e Jackson, sappiamo che i due sono alle prese con la gravidanza e che ne dovranno vedere delle belle: “Devono vedersela con la madre di Jackson, devono vedersela con il loro futuro, e devono vedersela con ciò che significa essere degli Averye con ciò che significa per loro stessi”.

I problemi non mancheranno anche per la coppia formata da Callie e Arizona: “Hanno fatto finta che molte cose andassero bene  – dice Shonda Rhimes – quando invece non andavano per niente bene ed è arrivato il momento di affrontare questi problemi. O li risolvono oppure dovranno capire dove vogliono andare”.

Miranda Bailey, invece, si troverà a lottare per il suo posto nel consiglio, visto che Cristina Yang ha lasciato il suo posto a Karev: “Ha dovuto affrontare tante difficoltà e non ne può più. Penso che sia stata sottovalutata e trascurata, e potrebbe non farcela più”.

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *