Giovanni Floris dice addio a Rai e Ballarò per La7: contratto triennale di 4 milioni

Nonostante fosse stato inizialmente annunciato dal settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni alla conduzione della prossima stagione di Ballarò, Giovanni Floris ha detto addio al talk show politico che ha condotto per 12 anni così come all’Azienda Rai che lo ospitava. Dopo 20 anni di carriera nella Tv pubblica, Floris ha così deciso di voltare pagina ed alla base del suo addio stando a quanto scrive oggi Il Sole 24 ore ci sarebbero motivazioni di natura economica: il conduttore avrebbe infatti chiesto un compenso annuo per tre anni superiore a 600 mila euro, senza tuttavia essere accontentato dalla Rai.

A darne notizia è stato un comunicato ufficiale Rai che recita così: “Dopo dodici anni di conduzione di Ballarò e un’esperienza quasi ventennale in azienda, Floris ci lascerà”. La Rai, nel ringraziarlo per il lavoro svolto, gli porge i migliori auguri per il suo futuro professionale. Chiuso il suo rapporto professionale con l’azienda nazionale, lo stesso Floris ha commentato: “Rimettersi in gioco è salutare e giusto”, senza dimenticare i ringraziamenti alla Rai e a Ballarò “cui devo tutto, perché in questi lunghi anni mi hanno formato e dato fiducia”.

A partire dalla prossima stagione tv autunnale, Giovanni Floris farà il suo ingresso nella rete di Urbano Cairo, La7. In base alle prime indiscrezioni diffuse in rete si parla di un compenso di 4 milioni di euro in tre anni, ovvero 2,2 milioni in più rispetto a quanto offerto dalla Rai. Vedremo se nel corso della presentazione dei palinsesti di La7 in programma per il prossimo 10 luglio a Milano Giovanni Floris sarà confermato.

Enrico Mentana, intanto, pur sottolineando la non conferma ufficiale per il momento dell’approdo di Giovanni Floris a La7 ha dichiarato in apertura dell’edizione serale di ieri: “Sarebbe bello avere anche Floris in squadra nel caso la trattativa si chiudesse”.

In merito al prossimo conduttore di Ballarò, invece, il direttore di RaiTre, Andrea Vianello al momento non si è esposto anche se il principale candidato sempre essere il conduttore di Agorà, Gerardo Greco.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *