Maria De Filippi racconta C’è posta per te e smentisce il passaggio in Rai: “Ho un contratto per altri due anni”

C’è posta per te è tornato alla grande portandosi a casa ottimi ascolti (quasi vicino ai 6 milioni di telespettatori) e introducendo una novità (oltre la busta): il piccolo Saki, un bellissimo esemplare di Staffordshire Bull Terrier di proprietà di Alessio Sakara, campione di arti marziali miste: “Alessio veniva in studio e ogni tanto me lo lasciava in camerino” ha affermato Maria De Filippi tra le pagine di Sorrisi e Canzoni Tv, per poi aggiungere: “In pratica facevo la dog sitter. Così mi sono innamorata di lui”.

Maria, durante il corso dell’intervista spiega anche come riesce a mantenere il controllo senza commuoversi: “Accade durante il colloquio, quando arrivo in studio la storia e lo sfogo li ho già vissuti. Gli ospiti rimangono molto legati al programma, ci chiamano per raccontarci come evolvono le loro storie. Ma per rispetto nei loro confronti non abbiamo mai raccontato come vanno a finire”. La De Filippi ha successivamente spiegato come riesce ad avere ospiti internazionali e di successo.

“Ne approfitto quando fanno viaggi in Italia. La parte con Charlize Theron l’abbiamo registrata in agosto, ero abbronzatissima ma ho una mia teoria: il giorno in cui guardano se sono abbronzata o se ho i capelli diversi, vuol dire che è meglio chiudere la trasmissione perché significa che le storie che raccontiamo non interessano più”. Per quanto riguarda il day time di Amici 13 su Real Time invece ha commentato: “E’ una decisione presa in accordo con Pier Silvio Berlusconi”.

Smentito (almeno per ora) l’ipotetico passaggio in Rai: “Non è vero, poi con Mediaset ho ancora un contratto di due anni”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *