E’ morto James Avery, lo zio Phil di Will Smith nella serie Willy, il principe di Bel Air

Il 2014, per il mondo della televisione, non si è aperto esattamente nel migliore dei modi. Dopo la notizia della scomparsa prematura di Puccio Corona, stimato giornalista con una lunga carriera in Rai, al triste elenco delle morti celebri si è andato ad aggiungere anche il nome di uno dei personaggi della serie tv tra le più amate degli anni ’90. Stiamo parlando dell’attore James Avery, volto noto della serie Willy, il principe di Bel Air, che ha appassionato un’intera generazione di telespettatori. Avery è venuto a mancare lo scorso 31 dicembre.

In Willy, il principe di Bel Air, Avery interpretava lo Zio Phil, panni che l’attore statunitense ha indossato per sei anni, tra il 1990 ed il 1996. La serie, come ricordiamo, ha rappresentato un vero e proprio trampolino di lancio per l’attore Will Smith. James Avery, si è spento all’età di 65 anni presso l’ospedale di Los Angeles, in California, dove era ricoverato in seguito ad alcune complicazioni sopraggiunte dopo un’operazione chirurgica.

A darne la notizia, la moglie Barbara, che è rimasta al suo fianco fino alla fine. A confermare la scomparsa dell’attore americano, tramite i social network Facebook e Twitter, anche Alfonso Ribeiro, un altro celebre personaggio della serie cult anni ’90, che ha vestito i panni del figlio Carlton: “Sono profondamente rattristato nel dire che James Avery non c’è più. E’ stato come un secondo padre per me, è stato mio padre in tv e una meravigliosa figura paterna nella vita reale. Mi mancherà molto. Il mondo ha perso veramente un uomo speciale”.

James Avery, oltre alla carriera di attore ha anche avuto un grande successo nel ruolo di doppiatore. Prima di approdare nel mondo dello spettacolo, aveva intrapreso la carriera militare che lo aveva portato anche a combattere per l’esercito statunitense in Vietnam.

Credit Foto | Afp

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *