Il Segreto anticipazioni, puntata del 11 ottobre: appuntamento segreto tra Pepa e Tristan; Emilia ha un malore

Ieri pomeriggio, nel corso della nuova puntata di Pomeriggio Cinque, la trasmissione condotta da Barbara d’Urso, l’attore della soap opera Il Segreto e che indossa i panni di Tristan, ha raccontato al pubblico del programma qualcosa in più sia sulla celebre soap che lo vede protagonista (e dalla quale uscirà di scena in seguito alla sua morte – CLICCA QUI) ma anche sulla sua vita privata. In attesa di vedere sugli schermi italiani, ospite di qualche programma Mediaset anche la collega Pepa, questo pomeriggio ci attende una nuova puntata de Il Segreto, in onda a partire dalle ore 16:10 circa.

Oggi, scopriremo come Maximiliano voglia solo ricattare Tristan in cambio del suo silenzio, chiedendogli una non indifferente quantità di denaro da dargli nel giro di un giorno, mettendolo in crisi. Intanto Sebastian deciderà di non denunciare Gerardo ma chiederà a Virtudes di andare lontano, dove potersi rifare una vita con lui; la donna tuttavia gli chiederà di essere cauti ed andare piano nella loro relazione.

Donna Francisca nel frattempo, ha deciso di mettersi contro tutti coloro che decideranno di dare una mano alla coppia formata dalla figlia Soledad e da Juan mettendo così in difficoltà i Castañeda. A restare al fianco dei due giovani sarà quindi solo Don Anselmo. Alberto intanto, continua a tenere sotto controllo Pepa, la quale con una scusa riuscirà ad andare da Tristan. Tra Carlos ed il bambino sta nascendo intanto un buon rapporto, ma Pepa si oppone minacciando Tristan di portargli via Martin.

Alberto scoprirà dell’incontro tra la levatrice ed il soldato e lo prenderà come un vero tradimento con delle ripercussioni gravi sul suo lavoro di medico. Infine, Emilia avrà un malore.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *