Raffaella Fico rasa Pia: “Balotelli è un capito chiuso. Le racconterò tutto, voglio che cresca nella verità” – FOTO

Giusto perché la somiglianza fisica non fosse già impressionante, Raffaella Fico ha deciso di rasare totalmente Pia, la figlia avuta dal calciatore del Milan, Mario Balotelli. Tra le pagine di Gente spiega il perché, dichiarando: “Faceva troppo caldo, i suoi ricci erano diventati troppo lunghi, i capelli troppo sottili. Eccola con un nuovo look”. Per quanto riguarda Balotelli, la showgirl sembra non aver cambiato opinione: “Per me è un capitolo chiuso”.

Per poi aggiungere: “Gli ho dato più volte la possibilità di conoscere sua figlia. Non si è mai presentato. Evidentemente non gli interessa. Lo stesso vale per me adesso”. Anche se, per arrivare a prendere questa decisione la Fico non ha certo impiegato un attimo: “Quando entrano in gioco i sentimenti non puoi darti tempi. Devi vivere e poi elaborare le situazioni, anche quelle dolorose. Così è stato”, poi continua: “Sono rinata più forte, ho voglia di riprendermi la mia vita”.

Da qualche tempo la piccola ha imparato a dire “mamma”, e Raffaella ovviamente è felice ed emozionata: “Inimmaginabile l’emozione della prima volta”, mentre per un attimo fa un salto di alcuni mesi: “I primi tre sono stati i più difficili. Pia dormiva poco, io dovevo riprendermi, ma non mi sono scoraggiata. Sono fiera di me stessa e troppo orgogliosa della piccola”. Poi, sempre riguardo la bimba aggiunge: “Ha un bel carattere: è solare, dolce, espansiva e, da buona femminuccia è una curiosona: non le sfugge nulla”.

Per quanto riguarda il padre e tutta la faccenda che le ruota intorno, la Fico sembra non avere dubbi:

Le racconterò tutto. Voglio che cresca nella verità.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *