Confederations Cup, Messico-Giappone stasera in diretta tv Rai e Sky: probabili formazioni

In questo precedente articolo, abbiamo visto come poter assistere questa sera all’emozionante partita della Confederations Cup, che vedrà scendere in campo in vista della semifinale Italia-Brasile, pronte a conquistare il primo posto del Gruppo A, in occasione della sfida conclusiva. Quella odierna, sarà dunque una emozionante notte all’insegna del grande calcio anche perchè assisteremo non solo alla Nazionale Azzurra guidata da Cesare Prandelli, ma anche ad un altro match di Confederations Cup che, eccezionalmente, sarà trasmesso in diretta alla medesima ora.

Stiamo parlando di Giappone-Messico, che oggi saluteranno definitivamente la Confederations Cup e che si sfideranno strategicamente alla medesima ora, al fine di evitare probabili combine in vista del passaggio alla semifinale. Dal punto di vista della copertura televisiva, il fatto di andare in onda entrambe le partite alle ore 21:00, ha portato la Tv di Stato a far scendere in campo, per l’occasione, non solo RaiUno e RaiHD, impegnate entrambe nella diretta di Italia-Brasile, ma anche Rai Sport 1. Sarà proprio questa, infatti, a seguire in diretta l’intero incontro.

Il match sarà raccontato da Alberto Rimedio, con il commento tecnico di Ubaldo Righetti. Al termine di entrambe le partite sarà riservato ampio spazio ai commenti e alle interviste ai protagonisti ai microfoni di Aurelio Capaldi e Amedeo Goria. Andiamo quindi ora a vedere come si comporterà Sky in vista del secondo incontro in programma per questa sera.

La diretta andrà in onda come abbiamo detto alle ore 21:00 con telecronaca di Andrea Marinozzi, il commento di Daniele Adani e Davide Polizzi alla Diretta Gol. Infine, andiamo a vedere quali saranno e probabili formazioni per Giappone-Messico: GIAPPONE (4-2-3-1) – Kawashima; Yoshida, Uchida, Konno, Nagatomo; Endo, Hosogai; Okazaki, Honda, Kagawa; Maeda. CT: Alberto Zaccheroni. MESSICO (4-2-3-1) – Ochoa; Mier, Reyes, Rodriguez, Salcido; Torrado, Reyna; Herrera, Guardado, Dos Santos; Hernandez. CT: José de la Torre.

Seguici e condividi!

Comments

    Gianluca

    (22 giugno 2013 - 19:03)

    Non credo obiettivamente, che Messico e soprattutto Giappone, meritassero di perdere rispettivamente con Brasile e Italia nelle partite precedenti. Le reputo 2 squadre interessanti, anzi, perché in Italia non arrivano questi giocatori? (Ochoa, Mier, Flores, Dos Santos, Barrera, Kawashima, Honda, Maeda, Okazaki, Kagawa(ok, forse lui troppo costoso…)

    Gianluca

    (22 giugno 2013 - 19:05)

    Ah… FORZA MEXICO!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *