Belen Rodriguez, Giovanni Vernia e quell’imitazione di Fabrizio Corona che non fa ridere

Come non ricordare l’appassionante imitazione del comico Giovanni Vernia nel corso della passata edizione di Zelig, quando aveva indossato per diverse puntate i panni di Fabrizio Corona? Vernia aveva studiato a tavolino l’imitazione, nei minimi dettagli, dal look alle movenze dell’ex re dei paparazzi, per poi fermarsi temporaneamente e decidere di interrompere la parodia in seguito agli eventi che avevano visto protagonista Corona, prima di tornare nuovamente ad indossare i suoi panni, continuando così ad imitarlo anche dal carcere. Peccato però che non proprio tutti avrebbero preso bene il suo fortunato personaggio.

Stando a quanto riporta oggi il settimanale Novella 2000, nella rubrica Tele dico, tele canto, tele suono, a non aver affatto gradito la parodia di Vernia sarebbe proprio l’ex fidanzata Belen Rodriguez, la showgirl argentina da poco mamma di Santiago, il bambino avuto dal suo attuale compagno, il ballerino Stefano De Martino. Secondo il settimanale, lo scorso sabato, in occasione dei 25 anni di attività di Tempocasa, l’agenzia di intermediazione immobiliare, è stata organizzata una festa-evento al parco dei divertimenti Gardaland e, tra gli ospiti presenti c’era, oltre al duo de Le Iene Pio e Amedeo e al comico di Zelig Giovanni Vernia proprio Belen Rodriguez.

A quanto pare, Vernia avrebbe intrattenuto e divertito il pubblico presente con una delle sue migliori imitazioni, quella di Fabrizio Corona, per l’appunto, ma, come scrive Novella 2000, “Pare che l’unica a non aver sorriso sia stata proprio la sua ex fidanzata argentina che, guarda caso, con Giovanni Vernia non ha voluto condividere il palco, evitandolo anche dietro le quinte”.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *