Beautiful, dopo le riprese in Puglia il set nuovamente in Italia: anche a Roma o Milano

Da un paio di settimane, il cast di Beautiful, la longeva soap opera in onda nel primo pomeriggio su Canale 5, è approdato in Italia e, nello specifico, in Puglia, in vista dell’atteso matrimonio tra Hope e Liam, caratterizzato da non pochi colpi di scena, come abbiamo avuto modo di vedere. Le riprese sono avvenute un anno fa e gli episodi italiani hanno coinvolto ben 35 milioni di spettatori globali (sono in Italia sono stati in media 4 milioni con share del 20%). Come sappiamo, quella pugliese non è stata la prima trasferta della soap americana: nel 1997 aveva fatto tappa sul Lago di Como, poi nel 1999 a Venezia ed infine nel 2002 a Portofino.

Il settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, ha voluto intervistare lo storico produttore e sceneggiatore, Bradley Bell il quale ha commentato il motivo per il quale si è deciso in più occasioni di far uscire la soap dagli studios: “Perchè il panorama televisivo è cambiato negli anni e anche Beautiful doveva evolversi. La crescita degli ascolti indica che quella di spostare il set all’esterno è la strada giusta”, ha spiegato. In realtà, la serie ha fatto tappa non solo nel nostro Paese, ma anche in Australia, Caraibi, Messico ed Olanda.

“Le location sono state scelte a seconda della storia e della bellezza dei luoghi. Un po’ come i film di James Bond”, ha commentato il produttore, per poi aggiungere “Cerco sempre i posti più esotici e ambiti del pianeta”. Con l’Italia però, Beautiful ha registrato un vero record, con ben quattro trasferte nel giro di 15 anni: “L’Italia è il Paese più romantico del mondo. Non c’è dubbio. Beautiful ha una relazione speciale con gli spettatori italiani, così è normale che torniamo dalle vostre parti. Il nostro rapporto con l’Italia era inevitabile, anzi fatale, come gli amori inevitabili e fatali dei protagonisti della nostra serie”.

A quanto pare però, anche il pubblico americano sembra essere rimasto colpito dagli episodi italiani: “Abbiamo avuto grandi recensioni dai critici e una risposta straordinariamente positiva dai fan”. Il set, dunque, anche nei prossimi anni a quanto pare non ne se starà fermo in America: “Stiamo vagliando alcune opzioni per le nostre scene più importanti. In cima alla lista ora ci sono il Sudafrica e l’Australia”, ma l’Italia resta per Beautiful un grande amore e già è nei progetti futuri di Bell che ha anticipato: “Mi piacerebbe trasportare Beautiful sulla Costiera Amalfitana o in Sardegna o in Toscana, ma anche Roma o a Milano, perchè no?”.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *