Sparatoria a Palazzo Chigi: a Domenica Live il racconto

In apertura dell’ultima puntata di Domenica Live, la trasmissione condotta da Barbara D’Urso su Canale 5, anche la conduttrice ha dedicato una piccola parentesi fuori programma alla sparatoria avvenuta in mattinata a Palazzo Chigi, alle ore 11:34 proprio mentre il neo ministro Josefa Idem stringeva la mano al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. In una giornata dedicata ai giuramenti ministeriali, fuori dal Palazzo si sono sentiti degli spari che hanno portato al ferimento di due carabinieri ed una passante. L’aggressore è stato già fermato: si tratta di Luigi Preiti, muratore 49enne disoccupato e divorziato, con presunti problemi di natura psichica nonostante le smentite da parte del fratello.

Immediatamente sono scattate le dirette con le varie edizioni dei Tg, dal telegiornale di RaiDue fino al Tg3, mentre in rete sono iniziate immediatamente dopo la sparatoria a circolare le drammatiche immagini del carabiniere ferito al collo, successivamente mandate in onda anche dal Tg della prima rete pubblica. Sul Tg3, inoltre, l’edizione è stata seguita da uno speciale che ha seguito costantemente fornendo le notizie minuto dopo minuto. A seguire quanto accaduto anche il Tg7 e naturalmente, sin dal principio, i canali all news.

Come dicevamo, anche Barbara D’Urso, in apertura dell’odierno appuntamento, prima di dare la parola al confronto dei candidati a sindaco di Roma, ha dato spazio al racconto di quanto accaduto da parte dell’inviata Ida Molaro, in collegamento da Palazzo Chigi dove la piazza è stata naturalmente chiusa per gli accertamenti del caso. Ed anche in questo caso sono state trasmesse, con grande sorpresa della padrona di casa, le immagini crude di quanto è avvenuto negli istanti immediatamente successivi alla sparatoria.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *