Klaudia Pepa, La Repubblica delle Donne: da Amici a Chiambretti “la sua Trilly”

27/12/2019 di Emanuela Longo

Klaudia Pepa, La Repubblica delle Donne

La Repubblica delle Donne, la trasmissione di Piero Chiambretti, non va in vacanza neppure durante le festività natalizie ma anzi torna puntuale questa sera, venerdì 27 dicembre con un nuovo imperdibile appuntamento in prime time su Rete 4. Tra i protagonisti della trasmissione che celebra le donne a 360 gradi ritroviamo un ex volto di Amici di Maria De Filippi, che di recente ha rilasciato una intervista al settimanale Spy: la ballerina Klaudia Pepa.

Klaudia Pepa, da Amici a La Repubblica delle Donne

Klaudia Pepa aveva fatto parte della quindicesima edizione del talent Amici, arrivando ad un passo dalla vittoria e diventando ballerina professionista l’anno successivo. La giovane aveva poi fatto ritorno in Albania, dove nel frattempo ha divorziato dall’allora marito. Oggi è diventata volto fisso de La Repubblica delle Donne.

Ai tempi di Amici, Klaudia Pepa era già molto conosciuta in Albania. Tuttavia decise di dare una svolta alla propria vita e carriera tentando la strada italiana:

Ho pensato subito ad Amici. Negli anni ho visto tanti ballerini albanesi che sono passati da quel programma e che hanno avuto successo, come Kledi e Anbeta. Sono partita da sola, ho fatto i provini, ho iniziato la scuola e sono arrivata al serale in finale.

Ad avere la meglio in quella edizione fu però la ballerina Virginia Tomarchio. Quei ricordi tuttavia restano indelebili nella mente di Klaudia:

Sono cresciuta sia umanamente che professionalmente. Ero un po’ chiusa e lo sono come carattere. Nel programma ho imparato a parlare di più di me stessa, ho imparato a non vergognarmi di quello che voglio fare e dire. Mi ha dato molta forza!

Grazie ad Amici, Klaudia ha mantenuto vivi i rapporti con diversi allievi di quella edizione e non solo:

Con Valentina (Tesio, cantante ndr), Cristian (Lo Presti, ballerino ndr), Giorgio (Albanese, ballerino ndr), Shaila (Gatta, ndr) che oggi è una delle veline di Striscia. Con Emma Marrone, che é stata la mia coach continuiamo a sentirci. Ci scambiamo messaggi e abbiamo un bel rapporto.

Oggi però è uno dei volti de La Repubblica delle Donne:

Ho avuto un feeling speciale con Chiambretti. Lui appena mi ha visto ballare mi ha detto: “Ti trasformo in una Trilly”, la fatina di Peter Pan. All’inizio mi sono sentita un po’ strana perché mi sono vista tutta bianca, con gli occhi neri, mi sono guardata e mi sono chiesta: “Chi sono?”. A volte, mi sento Trilly, altre un Cigno Nero. Adesso ho trovato il mio personaggio.

Il suo sogno ora è quello di riuscire a ballare a Sanremo ma anche cimentarsi sul grande schermo.

Classe 1984, nata a Lecce. Blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

COMMENTI