Amici 13, Vincenzo Durevole e il suo dramma: ‘Ho rischiato di diventare cieco’, ma l’amore di Giovanna l’ha salvato

E’ un fiume in piena Vincenzo Durevole durante l’intervista su DiPiù. Racconta dell’amore che prova per Giovanna, sua partner sia nel ballo che nella vita, della forza che le ha donato in un momento brutto e della voglia di ampliare la scuola di ballo aperta due anni fa con i soldi vinti ad Amici 13 classificandosi primo nella categoria di ballo e terzo dietro i Dear Jack e Deborah Iurato. Vincenzo, nonostante ricordare faccia male, svela al settimanale quale è stata la malattia che gli ha causato quasi la cecità.

“Ho avuto la malattia di Best” racconta, poi aggiunge: “Una malattia ereditaria agli occhi che colpisce la retina e non ti fa vedere più quasi nulla. Un giorno mi sono accorto che non vedevo dall’occhio destro, ero terrorizzato. Vedevo solo due decimi da entrambi gli occhi, solo a ripensarci mi vengono i brividi. Da gennaio ad aprile 2010 sono andato quasi tutti i giorni in ospedale per visite e cure, finché hanno scoperto che avevo la malattia di Best. A quel punto i medici sapevano come curarmi: dovevo fare alcune iniezioni negli occhi”.

Adesso fortunatamente la situazione è rientrata, anche se il ballerino ammette: “Devo fare alcuni controlli ogni sei mesi, non posso mai abbassare la guardia”. Vincenzo confida che per la sua rinascita è servito anche l’amore di Giovanna che non si è mai separata da lui: “E’ la donna della mia vita, un giorno ci sposeremo. Vorrei avere dei figli, mi piacciono i bambini. Ora però dobbiamo ampliare la mia scuola di ballo grazie ai soldi del premio di Amici”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *