Centovetrine, le trame delle puntate dal 10 al 14 febbraio 2014

Torna anche questa settimana, l’appuntamento all’insegna della soap opera Centovetrine, in onda su Canale 5 a partire dalle ore 14:10 circa, ovvero subito dopo l’appuntamento con la soap opera americana Beautiful. Cosa vedremo nel corso delle prossime puntate in onda da lunedì 10 a venerdì 14 febbraio 2014? A seguire tutte le anticipazioni in merito. Jacopo dirà a Carol che presto rivedrà Sebastian. Frida e Damiano passeranno ancora una notte di passione insieme. Nel frattempo, Jacopo avrà la riprova dei sentimenti di Fiamma per lui, in quanto la donna ha rinunciato a suo padre per stare al suo fianco.

Ettore chiederà ad Ivan di affiancarlo nella gestione della holding, mentre Adam farà analizzare il PC di Viola al fine di smascherare il ricattatore. Sebastian entra in possesso di un cellulare, sta per chiamare qualcuno, ma non sarà né Laura né Jacopo, bensì Fabien, un misterioso medico. Ivan non vorrà più lavorare al Blue Valentine e Damiano sarà quindi costretto a trovare nuovi soci per il locale.

Ettore accetterà di aiutare Laura nella ricerca di Sebastian; al fine di aiutare Cecilia a riprendersi dalla batosta appena subita, Damiano farà venire Milo a Torino. Laura vuole sapere da Leo quale interesse ha per Sebastian, mentre Jacopo chiederà a Fiamma di andare a convivere insieme e lei accetterà. Adam troverà il rifugio di Sebastian e lo comunicherà a Leo che si ritroverà di fronte all’uomo.

Quando Leo starà per premere il grilletto contro Sebastian arriverà Fabien che salverà Castelli e gli consentirà di fuggire. Sveva sarà grata a Brando per esserle stato vicino nel momento del bisogno. Adam troverà Leo al rifugio ma di Castelli nessuna traccia, poi smaschererà il ricattatore di Viola, ma dietro al suo aiuto c’è dell’altro. Sebastian avrà bisogno di un delicato intervento chirurgico.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *