Sanremo 2014, Noemi racconta i suoi brani: “Sono due pezzi decisamente poco sanremesi”

A partire dal 18 febbraio 2014 si apriranno le danze (e si scalderanno le ugole) della 64esima edizione del Festival di Sanremo in onda su RaiUno e condotto nuovamente da Fabio Fazio con la partecipazione dell’amica Luciana Littizzetto. Tante le novità e le anticipazioni nelle ultime ore relative i compensi e gli ospiti della kermesse musicale più famosa e seguita in Italia e nel resto dell’Europa che tra i concorrenti questo nuovo anno, può vantare tre protagoniste di X Factor (anche se in ruoli differenti), dall’ex giudice Arisa, a Giusy Ferreri e Noemi e, proprio quest’ultima è stata recentemente intervistata da Federica Gentile per Rai.Tv.

“Non c’è due senza tre…” ha esclamato la cantautrice aprendo l’intervista, per poi aggiungere: “Sono molto contenta di partecipare in questo Sanremo. Le canzoni sono mie, ho abitato a Londra ho lavorato all’estero per fare questo disco e ci tenevo tanto che fosse moderno”. Noemi successivamente ha raccontato i due brani che ha presentato a Sanremo, descrivendoli in realtà come due pezzi decisamente poco sanremesi.

“Un uomo è un albero è un perfetto mix tra elettronica e un’orchestra formidabile arrangiata da Steve Brown e Bagnati dal sole è un pezzo dove l’elettronica la fa da padrone e l’orchestra avrà il suo ruolo. Io mi sono divertita moltissimo ad arrangiare la voce dei cori… sono molto contenta perché è un buon modo per presentare il mio nuovo album che ha questo sound”.

Il nuovo album di Veronica Scopelliti (il vero nome dell’artista) Made in London uscirà il 20 febbraio 2014.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *