Italia’s got talent passa a Sky per le prossime due stagioni: chi saranno i nuovi giudici?

Ieri, il comunicato ufficiale di Mediaset che annunciava l’addio definitivo della trasmissione di successo, Italia’s got talent, dopo cinque fortunate edizioni andate in onda su Canale 5 e che hanno visto in giuria la presenza dei tre celebri giudici: Rudy Zerbi, Maria De Filippi e Gerry Scotti. Oggi, l’annuncio del passaggio del talent su Sky per le prossime due stagioni tv, precisamente su Sky Uno, il canale di intrattenimento per eccellenza. Il tutto, è stato annunciato in un comunicato ufficiale che vi riportiamo subito a seguire.

“Sky Italia conferma di aver siglato un accordo con Fremantle Media Italia che riguarda i diritti delle prossime due edizioni del talent show “Italia’s Got Talent”, che dunque andrà in onda in esclusiva su Sky Uno a partire dalla prossima stagione. L’accordo tra FremantleMedia – detentrice dei diritti del format – e Sky Italia, e la scelta di passare il programma ad un’esclusiva pay, nasce direttamente dal successo delle tre edizioni di XFactor realizzate da Sky, riconosciute ormai tra le più innovative e riuscite al mondo.

Proprio le caratteristiche che hanno decretato su Sky il successo di programmi come XFactor e MasterChef, ovvero l’innovazione tecnologica al servizio del racconto, la valorizzazione del format originale, l’eleganza delle immagini e delle riprese, una gara che ha per protagonisti talenti autentici e una nuova accelerazione nel campo dell’ interazione con il pubblico a casa, rappresentano la missione che Sky intende applicare anche nella realizzazione di “Got Talent”.

Questa acquisizione rafforza in maniera sostanziale l’offerta di intrattenimento di Sky Italia; con “Got Talent” infatti l’offerta di show italiani basati sui più rilevanti format internazionali, diventa continuativa durante tutto l’anno facendo di Sky Uno e del pacchetto SkyTV un riferimento irrinunciabile per tutti coloro che amano l’intrattenimento più moderno e di qualità.

X Factor e MasterChef sono programmi che – tra le altre caratteristiche – sono riusciti a “riunire” davanti alla televisione l’intero nucleo familiare come è dimostrato da numerose ricerche e dal feedback diretto dei clienti online e ai call center di Sky. Questo è un valore particolarmente prezioso per Sky Italia, una caratteristica che Got Talent ha tutte le potenzialità di replicare ancora una volta.

Con l’acquisizione di Got Talent infine l’offerta di intrattenimento “unscripted” di Sky passa definitivamente da un approccio “ad evento” ad uno di “continuità e costanza” garantendo agli abbonati della piattaforma di avere sempre on air – in modalità lineare, on demand e on the go – un programma unico, esclusivo ed innovativo”.

Al fianco di X Factor, il talent musicale precedentemente in onda su RaiDue, The Apprentice e MasterChef, Italia’s got talent andrà così ad ampliare ancora di più l’offerta talent di Sky Uno.

I principali interrogativi degli utenti, affezionati alla triade di giurati, riguarda proprio quest’ultimo aspetto: chi prenderà il posto del terzetto Zerbi-De Filippi-Scotti? Simona Ventura potrebbe rientrare tra i principali candidati? Staremo a vedere… Belen Rodriguez e Simone Annicchiarico, guarderanno il rinnovato talent da casa o saranno nuovamente protagonisti? Scopriremo presto anche questo.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *