Emma Marrone a Verissimo: la lunga intervista di una cantautrice che ci mette il nome e la faccia – VIDEO

Questo pomeriggio la cantautrice Emma Marrone è stata ospite di Verissimo, il programma in onda ogni sabato sulla rete ammiraglia di casa Mediaset. Silvia Toffanin le ha fatto una lunga intervista molto intima e libera da etichette e luoghi comuni, come Emma ci ha da sempre abituati. Prima di dare il via “alle danze” la conduttrice ha affermato che non si sarebbe assolutamente parlato di gossip, mentre Emma ha esclamato: “Anche perché non c’è nulla da dire”.

Le sorprese sono partite con un servizio riguardante Superstar, il talent show del 2003 e, di ritorno in studio Emma ha esclamato: “Mi faccio tenerezza, ero una bambina. Avevo delle aspettative e grazie a quelle ora sono qua, bisogna sempre averle nella vita, ho tenuto duro ed ho avuto anche fortuna. Ero sempre serena, mi sono divertita. Fare questo mestiere vuol dire sempre farlo con lo spirito giusto. Dopo SuperStar non è successo niente, però non mi sono persa d’animo, era sbagliato il momento, ma io non mi sono mai sentita sbagliata. Ho continuato a credere e sono tornata”.

Dopo aver vinto Amici, tornando a casa ha avuto un’accoglienza pazzesca: “Io avevo paura, venivo fuori da Amici e non avevo contatti con l’esterno, non sapevo cosa mi aspettasse fuori e sono contenta di essere tornata a casa. Io sono un piccolo pezzetto di un grande paese”. Per poi aggiungere qualcosa riguardo il passato e la voglia di fare musica: “Ho fatto un sacco di lavoretti come tutti, prendevo uno stipendietto, ma ero comunque felice…”, per poi aggiungere: “Io mi sono sempre definita una musicista, una rocker, anche se non ero Emma Marrone ero comunque Emma. Di cose ne ho fatte ma vorrei farne tante altre. Sono stati quattro anni di riscaldamento, adesso incominciamo a fare sul serio”.

La Toffanin le ha quindi mostrato un video di Luca Jurman che ha dichiarato: “Emma mi colpì perché aveva un modo strano di porsi, come se stesse vivendo una realtà che la riportava al passato. Aveva un modo di porsi molto rispettoso, era molto pulita, non era finta. Lei viene dal Salento, ed è come se trasparisse che ha una vita che l’ha messa un po’ alla prova ma ha dei messaggi da dare e questa è una cosa molto importante. Aveva sempre questa tensione nei confronti del pubblico, questo è un dogma per l’artista”.

Per quanto riguarda la prossima edizione di Amici, ha dichiarato di non sapere se riuscirà a prenderne parte o meno, affermando: “Non so se sarò ad Amici, in questo momento sono in fissa col tour. Io faccio le cose step by step. Poi c’è il Natale che spero di passare con la famiglia… vedremo”. Successivamente la conduttrice ha mandato in onda un video di Pierdavide Carone e Antonio Spadaccino, soffermandosi di più su quest’ultimo che ha affermato: “Lei è Mariella la maga della padella! Il passato di verdure che fa Emma lo fa soltanto lei. Sono veramente felice di averla come amica, finalmente parembre è arrivato, è il suo momento”.

Tornando in studio Silvia Toffanin si è quindi domandata cosa significasse “parembre”, ed Emma ha prontamente spiegato: “Parembre è novembre, io e Brando (il suo produttore, ndB) diamo dei simpatici nomi per mandare i fan in sbattimento. Poi è rimasto parembre…”. Un altro video è stato successivamente mandato in onda, con Elisa, una cara amica di Emma che ha affermato: “Lei è una cucciola, tutto quello che lei non sembra, è una persona intelligente e di cuore, è molto istintiva. Quando mi capita di vederla in TV ho sempre il terrore che lei possa dire qualcosa che non deve dire talmente è sincera”.

Quasi al termine dell’intervista sono arrivate le domande dei fan che le chiedevano se farà un duetto con Alessandra Amoroso: “Mah, non lo so, vedremo… se ci sarà modo è un piacere!”, quale tra i complimenti che le arrivano tende ad apprezzare di più: “Apprezzo molto quando capiscono che la mia è una sincerità ingenua, innata e sono contenta quando le persone cambiano idea nei miei confronti”, se duetterà con Moreno: “Non lo so, la musica non è lavoro d’ufficio, le cose devono arrivare…”, se parteciperà a Sanremo 2014: “Non credo, anzi no”, e se la notizia del film con Massimo Boldi corrisponde a verità: “No, me l’hanno proposto ma ho rifiutato”.

Per quanto riguarda i nuovi impegni, Emma ha raccontato il suo nuovo inedito, in uscita il 12 novembre all’interno di Schiena VS Schiena: “La mia città è una canzone che va ascoltata. Non è dedicata ad una città in particolare ma al mio modo di vivere le città. Sto scrivendo abbastanza, ci metto 20 minuti a scrivere una canzone, le covo dentro, di notte, in macchina e quando si compongono prendo la chitarra butto accordi e testo insieme”.

La Toffanin le ha quindi evidenziato di essere il simbolo delle donne forti, mentre lei di contro ha risposto ironicamente: “Delle camioniste…”, per poi aggiungere: “Io appoggio quello che sento vicino a me, non ho bisogno di muovere campagne, ma mi sento libera di dire ciò che voglio e quella è una battaglia con le bugie e le falsità. Io faccio la pagliaccia ma ci metto il nome e la faccia”. In ultimo, Emma ha raccontato quanto in questo momento le manchi la famiglia, ribadendo che il papà è l’uomo più importante della sua vita: “Mio papà è veramente un figo, è il mio chitarrista preferito”.

Per rivedere il video dell’intevista di Emma, potete collegarvi al sito di Video Mediaset e cliccare successivamente su Verissimo alla voce “programmi”, oppure collegarvi nell’attivissima pagina ufficiale su Facebook al seguente indirizzo: CLICCA QUI.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *