E’ morto Giuliano Gemma: una vita all’insegna della passione e gli ultimi impegni in tv

E’ venuto a mancare all’età di 75 anni uno dei grandi attori italiani, Giuliano Gemma, a causa di un tragico incidente stradale avvenuto a Cerveteri, vicino Roma, dove abitava. La propria auto si sarebbe scontrata contro un’altra vettura; soccorso immediatamente e trasportato nell’ospedale di Civitavecchia, le sue condizioni erano tuttavia apparse sin da subito molto critiche. Un uomo ed il proprio figlio, a bordo della seconda vettura coinvolta nello scontro, sarebbero rimasti feriti.

Gemma era sposato con la giornalista Baba Richerme e aveva due figlie, Vera e Giuliana, avute da un precedente matrimonio. La scorsa domenica aveva ricevuto il suo ultimo premio alla carriera nell’ambito del festival Terra di Siena. Il successo in ambito professionale era giunto negli anni ’60 grazie ai wester all’italiana che lo resero celebre, come ad esempio Una pistola per Ringo e Il ritorno di Ringo di Duccio Tessari, Arizona Colt di Michele Lupo, Adiòs Gringo di Giorgio Stegani.

La sua carriera, in realtà, si era avviata molto prima ma nei panni di stuntman grazie anche alle sue eccellenti doti atletiche. Ha lavorato al fianco di grandi nomi della recitazione nostrana come Alberto Sordi e Nino Manfredi. Dalle grandi produzioni nostrane, come ad esempio Il gattopardo di Luchino Visconti, approda poi nelle produzioni straniere come Angelica e Angelica alla corte del re.

La vera consacrazione però, avvenne grazie al filone spaghetti western, lavorando con registi del calibro di Duccio Tessari, Tonino Valerii, Sergio Corbucci, almeno fino alla metà degli anni ’70, prima di cambiare genere e buttarsi a capofitto in qualcosa di più impegnato.

Dalla fine degli anni ’80, Gemma aveva iniziato a dedicarsi, fino ad oggi, soprattutto a produzioni televisive, in merito alle quali ricordiamo Il capitano, Butta la luna e la terza stagione della fiction Rai Capri, solo per citare le ultime. Lo scorso luglio, è stato ospite al Giffoni Film Festival dove aveva presentato il docu-film Giuliano Gemma: An Italian in the World, presentato dalle figlie. In quell’occasione, alla domanda “Cosa serve per non invecchiare mai?”, l’attore aveva replicato “L’entusiasmo per la vita, l’interesse per tante cose e soprattutto una passione, una grande passione”.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *